30 Days, 40 Songs: #35-39 sempre più vicini alla resa dei conti!

30-days-30-songs-jimmy-eat-dog

Si avvicina sempre più il giorno della resa dei conti!

In quella che potrebbe essere una sfida all’Ok Corrall chi ci dice che a far la differenza non saranno le canzoni ?

30 days, 40 Songs prosegue la sua marcia di avvicinamento alle elezioni americane inallenando un’altra serie di pezzi da novanta anti Trump!

Il rap di Jpegmafia e le atmosfere vellutate Hip Hop di Open Mike Eagle si contrappongono al rock più caldo ed emozionante di Kyle Craft (molto Bob Dylan, il suo pezzo) e dei The Long Winters. Ma a farla da padrone è il rock di Jimmy eat world, con un pezzo che probabilmente riassume in pieno il senso di tutta la campagna fin dal titolo: My Enemy

tutte le canzoni di 30 Days, 40 Songs

1 Trackback / Pingback

  1. 30 Days, 30 Songs: Rock against the Trump-chine! | PIU O MENO POP

I commenti sono bloccati.