#piuomenopopper – Sonia Golemme

Con l’inizio del 2017 abbiamo deciso di farvi conoscere uno a uno i nostri “Piuomenopopper” e di scoprire qualcosa in più di ognuno di loro.

Oggi vi facciamo conoscere Sonia Golemme

Provenienza: Sono calabrese di Cosenza, ma vivo in Toscana
Anno di nascita: i favolosi anni ’80
Soprannome: FataNera, una roba uscita alle scuole superiori e che non posso spiegare pubblicamente ihihih
Passioni: La fotografia ovviamente, la musica bella, il vino, mangiare, la Sila, le piante grasse, piuomenopop
Genere musicale preferito: sono agender 😛
Gruppi preferiti: No vabè, come faccio a rispondere? Sono infiniti. Sarebbe stato più carino chiedere i gruppi che NON mi piacciono. Posso rispondere lo stesso? Ok, Calcutta (anche se non è un gruppo), I Cani, Thegiornalisti…questi non riesco proprio ad ascoltarli.
Concerto che non dimenticherai mai: Aridaje! Per farla breve devo citare almeno questi: – Marlene Kuntz credo 1997 concerto di una potenza incredibile, Suzanne Vega nel luglio del 2001 dopo aver appreso della morte di Carlo Giuliani suonò solo due pezzi in acustico e senza band. Lou Reed 2003, Chumbawamba 2004, Patti Smith nel 2005, la prima volta che vidi Paolo Benvegnù nel 2008, Nabat 2013. Tutti questi concerti si sono svolti a Cosenza. Poi c’è il concerto reunion degli Scisma a Roma nel 2015, un sogno.
Artista che ti piacerebbe fotografare nel 2017: The Fuzillis e Lady Gaga (richiedo accredito! :))
Canzone o album #piuomeno2016: in questo momento sto ascoltando questa canzone: “Benedicimi” di Edda. Forse il miglior album del 2016 ancora non l’ho ascoltato, chi lo sa!? “Forze Elastiche” di Fabio Cinti è meraviglioso, come anche “La guerra di domani” di Sorge.

Recap Sonia Golemme per #piuomenopop


 

Redazione
About Redazione 3213 Articles
di +o- POP