Per un buongiorno migliore vi consigliamo di fare colazione coi The Doormen – masticare con cura

© Marco Parollo

A cura di Giuseppe Visco

The Doormen

Plastic Breakfast

(MiaCameretta Records)

 

TRACKLIST:

01 U.R.U.
02 The Real Process
03 Everything For You
04 Lay Down
05 My Advice
06 Have You Ever
07 Shut Up
08 The Control Button
09 Autoreverse
10 The Right Shirt

La prima impressione che si ha ascoltando “Plastic Breakfast” dei The Doormen è di essere tornati indietro nel tempo, sul calare degli 80’, quando i Nirvana e i Guns N’Roses monopolizzavano il panorama mondiale.

Uscito l’8 Aprile per MiaCameretta Records (distr. Goodfellas), “Plastic Breakfast” è il quarto disco della band di Ravenna.

Ciò che contraddistingue questo lavoro dai precedenti è proprio la sonorità: diretta, disciplinata e d’impatto. Ad accompagnare le tonalità, che con maestria mischiano impronte spurie degli anni 90’ a componenti innovative, ci sono i testi che colpiscono per fluidità ed “importanza” delle parole. Spicca fra le varie, la terza traccia dell’album, “Everything for you” il quale ritornello, se decontestualizzato, lo si potrebbe tranquillamente inserire negli Stati Uniti a cavallo fra 60’ e 70’ – periodo che ha dato alla storia musicale non poche soddisfazioni.



Avatar
About redazione 1460 Articles
di +o- POP