#piuomeno2016 – Before Bacon Burns

I Before Bacon Burns sono un gruppo alt-rock italiano, usciti a novembre col loro primo album “La Musica Elettronica E’ Il Futuro“, discopotente e incisivo, in cui la band decide di scegliere l’italiano e una voce femminile, quella di Eleonora Podda, per esprimere la propria energia espressiva e la propria urgenza comunicativa.

Anche ai Before Bacon Burns abbiamo voluto chiedere quale fosse il loro best album 2016. Per i quattro ragazzi dare una risposta non è stato semplice, i gruppi scelti sono stati ben tre, tutti rigorosamente made in Italy:

Fast animal and slow kids – Annabelle. Il loro ritorno dopo mesi di assenza, è stato una sorpresa e il loro pezzo si è dimostrato perfetto: video, testo, impatto sul pubblico.”

Zen Circus – L’anima non conta. Insieme a “Ilenia” è la traccia che preferiamo del nuovo disco. È una di quelle canzoni che ti manda in fissa mentre la ascolti. Struggente, ma allo stesso tempo liberatoria.”

Giorgieness – Lampadari. È un vecchio pezzo di Giorgie, riarrangiato per l’ultimo album “La Giusta Distanza”. Anche solo la botta in apertura ci manda in pezzi l’anima. Se poi aggiungiamo la voce di Giorgia all’aggressività dell’arrangiamento, rimaniamo spiazzati da tanta bellezza.”

Leggete anche qui: “Pillole di nuova musica italiana”

                #2016recap

1 Trackback / Pingback

  1. #piùomeno2016 RECAP – i migliori dischi dell’anno! | | PIU O MENO POP

I commenti sono bloccati.