Dalla “centrale” allo studio di registrazione: le luci diventano una sola

A cura di Fiorella Todisco Le luci della centrale elettrica 2008/2018 Tra la via Emilia e la via Lattea (La Tempesta/Sony Music)   Dopo aver passeggiato su spiagge deturpate, chiamato felicità fuochi d’artificio e petroliere ed attraversato costellazioni, Vasco Brondi spegne le luci della sua centrale che, per dieci anni, lo ha “ospitato” e protetto […]

Continua a leggere


Il concerto di Milano salta ma i Marlene Kuntz trasformano la serata in una “piccola Woodstock”

A cura di Renata Rossi Ciò che voglio raccontarvi è semplicemente questo: la capacità di una grande band, i Marlene Kuntz, di trasformare una pessima giornata per loro stessi e per i fan, visto che la band si vede annullare il concerto solo 24 ore prima, in qualcosa di unico e magico. 21 settembre Magazzini […]

Continua a leggere


QUEENS OF THE STONE AGE @ Lucca Summer Festival: aspettative e sorprese

A cura di : Marle Chiti   Che la serata dell’ultimo concerto lucchese dei Queens Of The Stone Age, quello del 23/06,  potesse volgersi al meglio, si è capito quasi subito. Homme, controverso leader della band, è personaggio che non sempre si rende amabile ma questa sera si è presentato rilassato, sorridente, gioviale, deciso a […]

Continua a leggere


Afterhours, Gazzè, Silvestri e tanti altri artisti in concerto per dire no allo sgombero dell’Angelo Mai

“L’Angelo non chiuderà Mai” questo lo slogan urlato a gran voce da decine di artisti, musicisti attori che si battono contro la chiusura dell’ Angelo Mai. Ma cos’è L’Angelo Mai? È uno spazio indipendente per l’arte. Nasce alla fine del 2004 con l’occupazione di un ex convitto abbandonato nel centro di Roma, dove venticinque famiglie […]

Continua a leggere


Gli Zen Circus risvegliano l’anima rock di Roma (anche se, alla fine, l’anima non conta)

Parole a cura di Lucio Perrotta Se cercate il tormentone dell’estate, non bussate alla porta degli Zen Circus. Se, invece, volete una canzone che tormenti la vostra giornata, un ricordo e, perché no, un amore, ecco, allora c’è solo l’imbarazzo della scelta nel ricco menù dei provinciali di Pisa. Io e Gloria Imbrogno, che li […]

Continua a leggere


Il romanticismo di LIBERATO, l’altro lato dell’amore spiegato nel secondo video in 2 giorni

A cura di Vincenzo Noletto “Ciao, arrivato? Aspettami!” E chi se lo aspettava. LIBERATO, fermo per una vita, lontano dal clamore generato con “Nove Maggio” e “Tu t’e scurdat’ ‘e me” (e averci provato con “Gaiola Portafortuna” e “Me Staje Appennenn’ Amò”)  lancia 2 mine una dietro l’altra, nei giorni segnalati nei video. Eh si, […]

Continua a leggere