Le nostre impronte non sbiadiscono sulle vite che tocchiamo

  Guardo dalla finestra, cielo grigio, vetro intarsiato di piccole gocce di pioggia. Sul marciapiede, file di ombrelli dai colori opachi proseguono dritte per la loro strada, con passi cadenzati. Certe cose, però, non ho la possibilità di controllarle, come faccio da casa con i passanti. Certe cose mi travolgono a tal punto da farmi […]

Continua a leggere