Le Strade del Paesaggio portano a Liberatore – Le foto dell’incontro con l’artista al Museo del Fumetto di Cosenza

Un’ottima cornice di pubblico ha partecipato Sabato 16 Dicembre al Museo del Fumetto di Cosenza all’inaugurazione delle mostre della sezione OFF del Festival del Fumetto Le strade del Paesaggio, in cui a farla da padrone è stata “Tratti e ritratti”, esposizione riepilogativa delle opere di Tanino Liberatore, uno dei più grandi artisti del fumetto internazionale, definito, da Frank Zappa, il “Michelangelo del Fumetto.”

La mostra ripercorre l’opera di Liberatore a partire dagli inizi, quando sul giornale underground Cannibale creò assieme ad Andrea Pazienza e Stefano Tamburini RankXerox, che approderà successivamente sulla rivista Frigidaire per poi venir pubblicato sulle più note testate di fumetto internazionali. L’esposizione è arricchita da varie sezioni: dai meravigliosi acquerelli con soggetti erotici, a studi e sketchboard, alle tavole di alcune storie brevi successivamente uscite su Frigidaire e sul mercato francese, paese di residenza dell’autore ormai da oltre 30 anni, con un’importante sezione dedicata a Lucy, opera del 2007 da poco edita in Italia.

Photostory a cura di Gloria Imbrogno

Redazione
About Redazione 3213 Articles
di +o- POP