Zuin dimostra di non aver paura

A cura di Greta Piccotin

 

ZUIN

Io non ho paura

(Volume!)

 

TRACKLIST

IO NON HO PAURA
FANTASMI
OH MIO DIO!
CREDIMI

 

Zuin, cantautore milanese, esce il 18 maggio con il suo primo ep ‘Io Non Ho Paura‘ dopo un’intensissima performance sul palco del 1 Maggio a Roma.Un cantautorato italiano graffiante, ricco di pathos ed energia emotiva che si fonde ad arrangiamenti moderni, ad una forte ricerca di suoni tipicamente di produzione anglo-americana.

Io non ho paura‘ é la traccia che apre l’ep, una traccia secca, diretta ma che non rinuncia alle metafore. Si sente la rabbia, la rabbia di chi vuole mirare dalla parte giusta, di chi ha due polmoni che fanno da arma contro la paura.
La traccia a seguire é invece molto più soft, si apre con una chitarra acustica, una intro forse un po’ troppo lunga. ‘Fantasmi‘ é una traccia che racconta di scelte, di ribellione a qualcosa che ci ha stretto per anni. Poco azzeccata la scelta del ritornello che sembra stonare tra tutto il resto, personalmente non ne apprezzo la vocalitá. Le strofe invece sono magnifiche, un lavoro ben fatto, parole che colpiscono a schiaffi in faccia e ti lasciano attonito, ‘per tutti questi anni’.
Oh mio Dio‘, invece, è un pezzo fatto di dolcezza, di speranze e di sentimento. Riesco quasi a percepirne la carezza sulla pelle.

 

(c) Simona Luchini

 

Ma é a “Credimi” che voglio arrivare. CREDIMI é potenza, un urlo disperato di chi non si incontra da anni, di chi é obbligato a dividersi tra due cittá: un pezzo che non parla d’amore ma di un’altra atmosfera, una causa di malessere più profonda. Un percorso che ha inizio nell’indifferenza generale e nell’apatia personale e che ha fine tra la rabbia e la voglia di rivoluzione, un pezzo che non ci da risposte ma ci mette molti dubbi.

‘A dire quante volte avrei capito che…’

Difficile capire a cosa alludesse.

Insomma, caro Zuin, il tuo é un cantautorato che splende, qualcosa che brilla, una purezza che nell’era del “faccio l’indie bad boy e voglio essere sciatto” ci mancava. Siamo sicuri sentiremo presto parlare di te. Non averne paura.

 

 

I nostri articoli su ZUIN

Redazione

di +o- POP