SERPENTU / VAMPYR Ri-sonorizzazione dal vivo del film capolavoro di Carl Theodor Dreyer

 film capolavoro di Carl Theodor Dreyer
Sonorizzato dal vivo da Alessia Castellano (ex Blue Willa/Baby Blue), 
Lorenzo Cappelli (Werner) e Mirko Maddaleno (Marlon Brando)

Produzione originale Festival delle Colline 2018

Mercoledì 11 luglio 2018 – ore 21.30 – ingresso libero
Corte delle Sculture – Biblioteca Lazzerini – Via Puccetti, 3 – Prato
SERPENTU / VAMPYR
Ri-sonorizzazione dal vivo del film capolavoro di Carl Theodor Dreyer

Produzione originale Festival delle Colline
In collaborazione con Prato Estate 2018


Alfred Hitchcock lo definì “l’unico film che valga la pena di vedere due volte”. “Vampyr” è uno dei più importanti film della storia del cinema, girato nel 1932 dal regista danese Carl Theodor Dreyer.

Fotogrammi che vedremo scorrere, in versione restaurata, sul grande schermo della Corte delle Sculture di Prato, mercoledì 11 luglio alla Corte delle Sculture della Biblioteca Lazzerini di Prato (ore 21,30 – ingresso libero).

E la colonna sonora sarà quella dei Serpentu, trio formato da Alessia Castellano, Lorenzo Cappelli e Mirko Maddaleno, musicisti attivi da anni nel panorama della musica indipendente (Blue Willa/Baby Blue, Werner, Marlon Brando): due chitarre, violoncello, voci, percussioni e rumori, dediti sia alla scrittura di brani che all’improvvisazione libera.

Immerso in un’atmosfera fortemente onirica e caratterizzato da un selvaggio dialogo fra luci ed ombre, “Vampyr” è un horror fra il reale e l’immaginario, straripante di invenzioni visive che lasciano lo spettatore senza fiato. Il progetto Serpentu / Vampyr è una produzione originale Festival delle Colline, in collaborazione con Prato Estate 2018.

Il trio Serpentu ha esordito di recente con un album eponimo, autoprodotto.

“Video ergo Sono” è il tema di Festival delle Colline 2018. Da sempre crocevia di forme diverse d’arte, il Festival celebra l’incontro tra musica e video, in tutte le sue declinazioni: cinema, clip, cortometraggi, ma anche sonorizzazioni, musicisti prestati al grande/piccolo schermo, cantautori lanciati da serie tv…

Festival delle Colline 2018 è organizzato da Comune di Poggio a Caiano e Regione Toscana in collaborazione con i Comuni di Prato e Carmignano e Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana / Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci e il sostegno di Estra Prato, Publiacqua, Consiag Prato e cooperativa Il Cenacolo.

PROSSIMI APPUNTAMENTI – Festival delle Colline 2018 continua venerdì 13 luglio al Centro Pecci di Prato con l’attesissimo concerto dei Calexico, maestri e precursori del filone tex-mex. Lunedì 16 luglio al Parco del Bargo di Poggio a Caiano il concerto/spettacolo “Cinemiamoci di musica”. Martedì 24 luglio alla Chiesa di Bonistallo di Poggio a Caiano dal blues alla tango argentino insieme a Ilaria Graziano e Francesco Forni. Mercoledì 25 luglio alla Rocca di Carmignano sale sul palco Rodrigo Amarante, autore della cliccatissa “Tuyo” che fa da sigla alla serie tv “Narcos”. venerdì 3 agosto alla Chiesa di Bonistallo di Poggio a Caiano si chiude sulle note di Grant-Lee Phillips, ed è un bell’arrivederci.

La direzione artistica del Festival delle Colline 2018 è a cura di Gianni Bianchi.

PREVENDITE – I biglietti per le serate a pagamento sono disponibili nei punti Box Office Toscana http://www.boxofficetoscana.it/punti-vendita (tel. 055.210804) e online su www.boxol.it

INFO – Info tel. 0574.531828 www.festivaldellecolline.com e sui canali social twitter (FestivalColline), facebook (festivaldellecolline) e  instagram (festivaldellecolline), #colline2018.

Redazione

di +o- POP