Clavdio non aver paura di tirare un calcio di rigore

A cura di Andrea Gritti

CLAVDIO

Togliatti Boulevard

(Bomba Dischi/Universal)

 

TRACKLIST

  1. Cuore
  2. Foto
  3. Le tue gambe
  4. Serpenti
  5. Tedesca
  6. Nacchere
  7. Suriname
  8. Amazon
  9. Ricordi

Se avessi ascoltato questo album sul Ryanair – Bruxelles-Orio al Serio – della scorsa settimana, probabilmente la voce pacata da Bovaro del Bernese di Clavdio, mi avrebbe permesso di affrontare i vuoti d’aria e le raffiche di vento con la spensieratezza di un ragazzino che scopre la masturbazione.

Synth e chitarra si incastrano perfettamente negli ingranaggi fatti di parole, dando vita a dei lenti-violenti moderni ma che allo stesso tempo riportano ai tempi della leva calcistica del ’68. I pali d’oro alla tedesca, le situazioni sentimentali instabili e l’ironia amara cantata nell’album sono il ritratto della generazione Y, cresciuta nei campetti di provincia al beat dei flauti Mulino Bianco e dei videogiochi in 8 bit.

Clavdio è il Cafù ai tempi della Roma che fa avanti e indietro per Togliatti Boulevard, è Aldair, è Clavdio Pizarro che inventa per Totti con il tocco di stile che solo chi cresce a Roma può esibire.

Ma il ragazzo è anche Nino, che ha ancora un po’ le spalle strette, quest’altranno giocherà con la maglia numero 7 nel centrocampo della nuova musica italiana, lì in mezzo, a fare spessore con umiltà e saggezza.

 

CLAVDIO sarà in tour da inizio aprile nelle principali città italiane.

Qui le prime date annunciate:

09/04 Padova – Across The University

12/04 Roma – Largo

13/04 Milano – Circolo Ohibò

17/04 Lugo di Romagna – Lugout

19/04 Carpi (MO) – Arci Kalinka

20/04 Torino – Hiroshima Mon Amour

22/04 Policoro (MT) – Pasquetta

24/04 Bologna – Covo Club

26/04 Genova – Balena Festival

27/04 Livorno – The Cage

10/05 Santa Maria A Vico (CE) – Smav

11/05 Putignano (BA) – Art in Progress

 

 

 

 

 

Avatar
About redazione 1040 Articles
di +o- POP