Primavera Pro 2019 : Lo spazio dove scatenare il dibattito femminista Insumisas e il Primavera Award 2019 vinto da Neneh Cherry

Insumisas: uno spazio dove scatenare il

dibattito femminista al Primavera Pro

Organizzato in collaborazione col MIM – Associazione Spagnola delle Donne nell’Industria Musicale, questa nuova sezione si aggiunge alla programmazione principale dell’incontro professionale

Rebeca Lane, Lucía Lijtmaer, Clara!, Cristina Morales, e Remedios Zafra sono alcune delle relatrici finora confermate

 

Buffy Sainte-Marie. Imogen Heap. Viv Albertine. Christina Rosenvinge. Quattro donne, quattro personalità uniche e geniali che rappresentano solo un piccolo campione delle voci femminili sentite a Primavera Pro nei suoi primi dieci anni di esistenza. In tutto questo tempo, l’incontro professionale ha reso evidente il ruolo delle donne nel settore musicale, il che si è visto tanto nelle presentazioni e tavole rotonde, quanto nella programmazione degli showcase, con una grande percentuale di progetti solisti e band con forti presenze femminili.

Nel 2018, questo impegno si è consolidato con la consegna del Primavera Award all’associazione Mujeres en la Industria de la Música (MIM – l’Associazione Spagnola delle Donne nell’Industria Musicale). Un anno dopo, la collaborazione tra Primavera Pro e MIM si riafferma grazie alla creazione di Insumisas (“Indomite” in spagnolo), una sezione che quest’anno si aggiunge alla programmazione principale aprendo il dibattito sulla libera circolazione del pensiero femminista in ambito culturale, con uno spirito combattivo che si riflette sia nel suo nome che nel titolo dell’incontro: donne, cultura e politica in tempi conservatori

Il perno attorno a cui si concentra il messaggio di Insumisas sarà discusso all’interno di due tavole rotonde. La prima, Femminismo, politica e cultura: battaglie separate? parte con il presupposto che il capitalismo è un sistema patriarcale, che rende le differenze di classe e la segregazione culturale compagne all’interno della disuguaglianza di genere.
La seconda tavola rotonda, Cartelloni tutti al femminile: necessità o spada a doppio taglio? studierà la linea sottile che divide da un lato tutte quelle iniziative create da donne o per le donne in risposta al bisogno di creare spazi protetti, e dall’altro le iniziative che saltano sul carro del femminismo come semplice strategia di marketing.

Insumisas si svolgerà nel corso di giovedì 30 maggio e oltre a questi incontri, offrirà anche un ricevimento per tutti i partecipanti nel Pati de les Dones.

Neneh Cherry vince il
Primavera Award 2019

Il premio sarà consegnato all’interno del Primavera Pro e l’artista parteciperà a un incontro su una retrospettiva della sua carriera

Ha avuto il suo esordio nello spettacolo trent’anni fa, con l’avvincente serie di brani-manifesto contenuti nell’album Raw Like Sushi, proseguendo col panorama sociale descritto in Broken PoliticsLa profonda coerenza delle parole di Neneh Cherry è in contrasto con l’imprevedibilità della sua produzione musicale, piena di svolte improvvise e momenti di silenzio che sono stati vissuti sia come fase riflessiva, sia come ribellione nei confronti della produttività forzata imposta sugli artisti dall’industria discografica. Ma anche quando si è fatta da parte per rimettere le cose a fuoco, le sue canzoni sono rimaste un faro per chi considera il pop come strumento di resistenza, veicolo di tematiche importanti e di emozioni profonde. Per questo, Neneh Cherry si merita il Primavera Award 2019.

Almudena Heredero, direttrice del Primavera Pro, spiega così la scelta di premiare l’autrice di canzoni come ManchildWoman e la recente Natural Skin Deep“La voce di Neneh Cherry ci sta facendo compagnia da molti anni, ispirandoci e sorprendendoci con ognuno dei suoi nuovi progetti. L’impatto della sua musica è diventato evidente man mano che le sue decisioni diventavano rischiose, sia in termini musicali che ideologici. In un anno in cui il Primavera Pro si concentrerà sul ruolo attivo delle donne nella cultura, rendere omaggio a una personalità ribelle come la sua è stata una decisione non solo logica, ma anche necessaria”.

La consegna del Primavera Award a Neneh Cherry avrà luogo venerdì 31 maggio all’interno del Primavera Pro. L’artista parteciperà poi a un incontro incentrato sulla sua carriera, insieme a Natty Kasambala, giornalista della rivista britannica gal-dem. Sabato 1 giugno Neneh Cherry suonerà a Barcellona, all’interno della programmazione del Primavera Sound.

 

 

Avatar
About redazione 1236 Articles
di +o- POP