[Recensione] Ritmo Tribale: “La rivoluzione del giorno prima” Un ponte tra ieri e oggi 

 

A cura di Natascya Donola

Ritmo Tribale

La Rivoluzione Del Giorno Prima
(Bagana)

 

Tracklist:

  1. intro
  2. le cose succedono
  3. la rivoluzione del giorno prima
  4. resurrezione show
  5. Milano muori
  6. Jim jarmusch
  7. cortina
  8. autunno
  9. buonanotte

 

In un momento difficile come quello che stiamo attraversando, abbiamo bisogno, per distrarci un po’ e per aiutarci a superare i momenti di sconforto, della buona musica. A questo hanno pensato i Ritmo Tribale che il 17 aprile hanno pubblicato il nuovo e tanto atteso album La Rivoluzione del giorno prima in formato streaming e download

I Ritmo Tribale sono un gruppo italiano rock /hard rock che ha segnato la scena musicale degli anni ottanta/novanta.

Sono stati colonna sonora di una generazione di ragazzi che non ha mai dimenticato la voce sghemba ed emozionante del suo cantante e frontman Stefano Edda Rampoldi, tornato alla ribalta in veste cantautorale dopo anni di silenzio. In tanti, ancora oggi, sognano il ritorno di Edda nella band, fosse anche per un solo tour. Chi ha amato i Ritmo Tribale è stato catturato dalla scena alternativa del rock italiano degli anni ’90 e avvicina il gruppo milanese ai tanti di quell’epoca, Afterhours, Marlene Kuntz, Massimo Volume, CSI, Timoria; ricorda le immagini dei video che passavano incessantemente su Videomusic o MTV e l’unicità di Edda, cantante tarantolato, sul palco una biglia impazzita mai doma, diverso da qualunque altro musicista, uguale solo a se stesso.

L’affetto verso i Ritmo Tribale è sicuramente figlio di quei ricordi e di quell’epoca, ma bisogna dire anche che dopo un bel po’ di anni  d’assenza (ben venti) dall’ultimo lavoro discografico e cambi di formazione, siamo ben felici che la band sia tornata, consegnando queste nove tracce che scorrono in maniera veloce e ti invogliano a risentirle di continuo.

La dimostrazione  di ciò l’hanno data con alcuni estratti già usciti sul mercato discografico: Le cose succedono, La rivoluzione del giorno prima, la versione riadattata di un brano dei Killing Joke , Ressurezione show e l’ultima per ordine di pubblicazione Milano Muori che a  differenza da quello che può sembrare è un inno d’amore verso la città. 

 

Va citata anche Cortina che con  le sue chitarre  distorte ti prende dal primo ascolto.

Testi e sound sono incisivi  e senza filtri, chitarre aggressive, graffianti, un  lavoro di chi sa fare musica veramente con passione e l’esperienza che solo con gli anni puoi acquisire, creando un collegamento tra il presente ed il passato. Questo succede ad esempio con l’ ultima traccia, Buonanotte, già presente in un loro album Mantra del 1994, che, per questa occasione, è stata rivestita da un nuovo arrangiamento: il pianoforte dà quel tocco in più che manca per completare un disco già riuscito di suo.  

La rivoluzione del giorno prima è una perla indispensabile nella scena  italiana.

 

I Ritmo Tribale sono: Andrea Scaglia( voce ,chitarra) , Fabrizio Rioda (chitarra)

Andrea Filippazzi ( basso), Luca Taila Accardi (tastiere) , Alex Marchesi (Batteria, percussioni) .

 

Redazione
About Redazione 3230 Articles
di +o- POP