Kim Ree Heena in concerto al Teatro Auditorium dell’università della Calabria

tau-kim-ree-heena

Kim Ree Heena, il nuovo progetto elettronico del musicista Alessio Calivi, torna in concerto per una serie di date che prendono il via martedì 22 novembre, alle ore 22:00, all’interno del Foyer del Teatro Auditorium dell’Università della Calabria. Il concerto è inserito nella programmazione del TAU di questo ultimo scorcio d’anno ed accompagna una serata speciale organizzata per festeggiare i dieci anni della rivista di cinema “Fata Morgana (edita da Pellegrini Editore). Prima e dopo il live che, come tutta la serata, è ad ingresso libero, è prevista infatti una festa con musica e aperitivo, e l’inaugurazione di una mostra dedicata alla rivista.

 

La performance di Kim Ree Heena non è solo un concerto di musica elettronica. Il nuovo corso del musicista ha preso il via con una serie di live durante i quali la musica è, infatti, accompagnata dalla proiezione di visual, che sono stati realizzati appositamente dall’artista Noil Klune, al secolo Antonio Zappone, artista di origini calabresi, ma che vive e lavora a Pescara. Con questo suo nuovo progetto, Alessio Calivi cambia registro rispetto ai suoi precedenti lavori, rimane invariata invece la scelta del cantato in italiano, che caratterizza tutti i suoi lavori da solista. Durante il concerto saranno eseguiti diversi temi, alcuni cantati, altri strumentali. A farla da padrone suoni elettronici a braccetto con suoni industriali, melodie elettriche e voci campionate.

calivi

Alessio Calivi, musicista e cantante originario di Taurianova, è autore, per diversi anni, di un originale alternative rock, maturato grazie ad una lunga esperienza in diverse band, fin da quando aveva quattordici anni. Nel 2010 esce il suo primo lavoro da solista, l’autoprodotto “Forme e stati”, all’interno del quale suona tutti gli strumenti, eccetto la batteria. Il disco riceve ottime critiche. Negli ultimi anni collabora con numerose band (Violet View, Miavagadilania) e con gli Other Voices, partecipando alla realizzazione del disco “A Way Back” (registrato in parte nei leggendari Parr Street Studios di Liverpool) ed esibendosi con loro in Italia e all’estero. Nel 2015 esce per l’etichetta ManitaLab il suo secondo disco da solista, “Sirene vetri urla e paperelle”, il cui tour di presentazione l’ha visto partecipare a numerosi festival, aprendo i live di Verdena, Soft Moon e di Stuart Braithwaite dei Mogwai. Con il progetto Kim Ree Heena, Alessio Calivi punta esclusivamente su sonorità elettroniche, che viaggiano in accordo con gli affascinanti visual di Noil Klune. Immagini astratte e distopiche che seguono i ritmi e le sperimentazioni della musica, per un progetto votato alla ricerca sonora.

Alla data rendese, farà seguito, sabato 26 novembre, un secondo live, presso il “Frantoio delle idee” di Cinquefrondi, uno spazio autogestito, un vecchio frantoio divenuto luogo di socializzazione e ampio spazio creativo, un laboratorio artistico e culturale aperto ad ogni sperimentazione. Il tour di Kim Ree Heena riprenderà poi a partire dal periodo delle festività natalizie, per una serie di altre date. Non mancheremo di seguirle e di tenervi aggiornati!

Redazione
About Redazione 3236 Articles
di +o- POP