YAMANAKA ELECTRIC FEMALE TRIO in concerto, 12 aprile Auditorium Parco della Musica

All’Auditorium fa tappa l’European Tour “The Spheres” dello spettacolare Yamanaka Electric Female Trio
Il 12 aprile l’European Tour “The Spheres” del trio femminile guidato dalla prodigiosa pianista giapponese Chihiro Yamanaka, stella della Blue Note Records, fa tappa all’Auditorium Parco della Musica per un grande concerto.

​​

“Tra le pianiste più importanti e geniali del 21° secolo.”
New York Times

Mercoledì 12 aprile alle ore 21 lo Yamanaka Electric Female Trio sarà in concerto al Teatro Studio “Gianni Borgna” dell’Auditorium Parco della Musica di Roma: un importante live nell’ambito dell’European Tour 2017 “The Spheres”.
La formazione è guidata dalla strepitosa pianista giapponese Chihiro Yamanaka, stella della Blue Note Records – per questo progetto impegnata sia al pianoforte che al Fender Rhodes – ed è completata da una eccezionale ritmica femminile: Inga Eichler, al basso elettrico e al contrabbasso, originaria di Berlino ma londinese di adozione, e Karen Teperberg, una delle batteriste pop jazz più in voga della scena internazionale. Il trio, impeccabile e affiatato, ha realizzato un tour in Giappone incidendo l’album “The Spheres” live al Blue Note di Osaka nel 2015, e rientra in Europa ad aprile 2017 per nove date tra Italia e Inghilterra. Prevendite: Tel. 892.101 TicketOne: http://bit.ly/YamanakaTickets

Quindici dischi all’attivo sulla prestigiosa Verve Records, e da gennaio 2015 con la leggendaria Blue Note Records, miglior pianista in Giappone e acclamata in USA, Chihiro Yamanaka si è imposta come tra le pianiste più importanti della scena jazz contemporanea. Nativa di Tokyo ma residente a New York, negli ultimi anni ha effettuato concerti in piano solo, in trio e con orchestra nei jazz festival e venue tra i più importanti al mondo e collaborando con artisti del calibro di lark Terry, Gary Burton, George Russell, Curtis Fuller, Ed Thigpen, Nancy Wilson, George Benson ed Herbie Hancock, esibendosi nelle venue e nei festival più importanti al mondo.
Swing, ritmo, Fender Rhodes sparsi tra le pieghe dei suoi brani: una giostra infinita di soluzioni musicali mai scontate, sostenute da una tecnica pianistica invidiabile e da uno stile impeccabile, per standard e piacevolissimi temi originali, con un grande senso della melodia.
Paragonata da alcuni critici a Petrucciani e Oscar Peterson, Chihiro Yamanaka è oramai una dei giovani musicisti più richiesti dal ghota del jazz internazionale.
Più volte in Italia, Chihiro Yamanaka ha suonato nei migliori jazz festival e teatri italiani tra cui Umbria Jazz, Ravello Festival, Roma Jazz Festival, Bologna Jazz Festival, Auditorium Parco della Musica, Catania Jazz, Blue Note Milano. Lo scorso anno ha dedicato il tour al disastro che ha colpito Fukushima, città della sua famiglia e della sua adolescenza.

Inizia ad avvicinarsi al piano dall’età di 4 anni. Studia alla Royal Academy of Music in Gran Bretagna, per poi trasferirsi negli USA, dove si è diploma al prestigioso Berklee College of Music, dove ora insegna. Vive a New York dove suona regolarmente con le sezioni ritmiche afro/americane tra le più in voga, come Kendrick Scott alla batteria e Vicent Archer al basso.
Il suo album di debutto “Living Without Friday”, nel 2001, l’ha posta sin da subito tra le più gradite sorprese della scena musicale internazionale.
George Russell l’ha definita “una musicista molto dotata e creativa” ed il magazine giapponese Jazz Life l’ha descritta come “uno dei più grandi talenti nel jazz degli ultimi decenni”. Nell’ottobre 2010 ha inaugurato l’evento di apertura del Roma Film Festival con un eclettico piano solo insieme al carismatico artista nipponico e mago dei turntables DJ KRUSH nello splendido scenario del Museo MAXXI di Roma completamente sold out.
Dopo l’omaggio ad Oscar Peterson con “After Hours” pubblica “Forever Begins”, edito dalla leggendaria Verve Records e registrato al prestigioso Avatar Studio di New York con Kendrick Scott e Ben William al basso, uscito in giugno 2010 per la Universal in Europa e Decca Records in USA.
In luglio 2011 l’artista ha effettuato una tappa straordinaria per l’anteprima nazionale del tour all’Arena S.Giuliana a Perugia per Umbria Jazz Festival aprendo il set di Hancock/Shorter/Miller davanti ad una platea di circa 5.000 persone; recentemente si è esibita al prestigioso Lincoln Center di New York.
Dopo il lavoro “Reminescence” per la Universal Japan e Decca Records in Europa e un inedito “Live in New York City”, Chihiro ha composto “Because”, un omaggio ai Beatles nel loro 50°anniversario, con una lettura intensa e personale di alcuni classici del quartetto di Liverpool.
Da Gennaio 2015 ha firmato per la Blue Note Records con cui ha registrato “Somethin’ Blue” nel prestigioso studio dello Sterling a New York con Greg Talbi, storico ingegnere del suono. Il suo ultimo lavoro è “Guilty Pleasure” sempre per Blue Note.

INFO E CONTATTI
Mercoledì 12 aprile ore 21 Auditorium Parco della Musica – Roma http://bit.ly/AuditoriumYamanaka
Posto Unico €15 Prevendite: Tel. 892.101 TicketOne: http://bit.ly/YamanakaTickets

Redazione
About Redazione 3236 Articles
di +o- POP