Finale Arezzo Wave Calabria: Riverbia

I Riverbia nascono nel 2015 a Molochio (RC). Davide Zinghinì, cantante e chitarrista, fa ascoltare i suoi brani a Salvatore Bovalina (basso) ed Alberto Catania (batteria) che insieme li arrangiano in chiave pop-rock.
Il trio non era sufficiente a soddisfare le esigenze sonore maturate da lì a poco, così dopo aver suonato con diversi altri musicisti la band approda ad una nuova formazione: Davide Zinghinì (voce e chitarra), Salvatore Bovalina (tastiera, chitarra, cori), Domenico Congiusta (basso) e Paco Barillà (batteria). Con questa nuova formula la band trova la sua stabilità, iniziando a proporre la propria musica dal vivo nei locali calabresi.
Il sound finale, risentendo delle variegate influenze apportate dai frequenti cambi di formazione, include sonorità pop, rock, funky ed electro passando tra synth e chitarre acustiche.

 

Intervista ai Riverbia

Volendo descrivere la vostra musica a chi non vi conosce, cosa direste?

  • La nostra musica è la perfetta sintesi delle personalità di ognuno di noi. Una miscela tra groove travolgenti e melodie accattivanti. Il nostro punto di forza? La spontaneità sul palco.

Arezzo Wave nasce per dare spazio di esprimersi alle band esordienti. Quali credete siano le differenze tra questo tipo di manifestazione e i nuovi talent televisivi?

  • La differenze peculiari tra l’Arezzo Wave e i nuovi talent televisivi sono la gradualità del percorso ed il confronto puro e diretto con gli altri artisti in gara. Inoltre, l’Arezzo Wave, incorpora con eccellenza la vera essenza dei contest musicali, a differenza dei talent televisivi che risultano a volte troppo “atificiali”.

Credo che Arezzo Wave sia anche occasione di confronto con altre band e altre realtà. Quant’è importante per voi condividere le stesse esperienze con altri musicisti? Pensate sia un momento di crescita?

  • Calcare lo stesso palco insieme a tutti gli altri gruppi, confrontandosi con le più diverse realtà musicali, crediamo sia il modo migliore per crescere ed accumulare esperienza. Condividere l’esperienza dell’Arezzo Wave è stimolante per un artista e rappresenta una tappa fondamentale nella carriera di ciascuna band.

Quali sono i vostri riferimenti musicali? Qual è la musica che amate di più?

  • I nostri riferimenti musicali sono molti. L’eterogeneità dei gusti di ciascuno di noi ci ha permesso di raggiungere un sound unico ed originale, mischiando il pop-rock all’elettronica, passando per il funk. Le nostre principali influenze sono: Muse, Subsonica, Maroon 5, Coldplay.

 

 

Redazione
About Redazione 3200 Articles
di +o- POP

1 Trackback / Pingback

  1. Finale Regionale Arezzo Wave Calabria: conosciamo meglio i gruppi in gara | | Piu o Meno POP

I commenti sono bloccati.