Dario Faini (Dardust) – #PiuomenoEstate

Photo Credits: Simona Luchini

Estate tempo di vacanze, di mare, di monti, avventure e relax. E di musica ovviamente!
Abbiamo chiesto agli artisti che in questi mesi ci hanno più emozionato con le loro canzoni di parlarci del loro rapporto con la stagione più calda dell’anno!

Ecco cosa ci ha risposto Dario Faini dei Dardust

Photo Credits: Simona Luchini

 

Dove facevi le vacanze da bambino e dove le fai ora?

Da bambino andavo al mare a San Benedetto del Tronto, secchiello, buche, biglie, castelli di sabbia e tutto quello che di più standard potesse capitare a un bambino negli 80. Di certo avevo un walkman e dentro c’erano già i Depeche Mode

Quale canzone per te significa estate e per quale motivo?

Non saprei è una scelta difficile, dovrei pensare a qualche hit del FestivalBar di quegli anni, ma andrei di sincerità con “The Secret life of Arabia” di David Bowie, mi ricorda l’autostrada infuocata che portava al mare, il caldo afoso e il silenzio del quartiere appena pranzo

Sei sotto l’ombrellone e all’improvviso parte una canzone dalla radio del tuo vicino: quale vorresti che fosse?

Vorrei che fosse un brano di Bjork. Freddo e glaciale. Perché sicuramente se mi trovo sotto un ombrellone sarei in fase di poca tolleranza, tanto scazzo e voglia di fresco. Odio il mare d’estate.

Prossime date 
11-08  BURSA (TURCHIA) – Nilufer Music Festival
27-08  TRESCORE BALNEARIO (BG) – Bum Bum Festival

Leggi tutti gli articoli su Dardust

Redazione
About Redazione 3213 Articles
di +o- POP

1 Trackback / Pingback

  1. Summertime madness: la nostra pazza #piuomenoestate | | Piu o Meno POP

I commenti sono bloccati.