Rocketta Summer Live: quando la musica emergente diventa protagonista

Introduzione

Parole di Lorenzo D’Antoni
Foto storia a cura di Elia Capitani

 

Rocketta Summer Live giunge alla sua seconda edizione e, possiamo ben dirlo, ne siamo felici. Non si tratta infatti solamente della “festa” di Rocketta Booking, capitanata da Paolo Mei, ma di una festa della musica indipendente che oggi come oggi fatica sempre un po’ ad affermarsi nei grandi network dove artisti più o meno meritevoli fanno grandi se non grandissimi numeri.

La cornice del festival è stata lo stupendo Monastero dei Benedettini a Catania e la line up, oltre all’acclamato Vasco Brondi, in arte Le Luci della Centrale elettrica, ha visto la partecipazione di gruppi che durante l’anno hanno solcato palchi di tutta Italia tra cui: Veivecura, /handlogic, Alì e Crying Day Care Choir con ospiti d’eccezione, i Caleido.

I concerti, spalmati nei giorni del 25 e 26 luglio, hanno dato vita ad una manifestazione piena d’interesse e apprezzata dal pubblico catanese che ha risposto euforicamente alla chiamata di Rocketta.

Caleido

Crying Day Care Choir

Handlogic

Veivecura

Alì

Le Luci della Centrale Elettrica

Redazione
About Redazione 3232 Articles
di +o- POP

1 Trackback / Pingback

  1. DMPK Studies

I commenti sono bloccati.