#piuomenointerviste: un “microfono” per le novità – STARCONTROL

A cura di Simona Luchini

Una fotografa curiosa decide di incontrare artisti emergenti e talentuosi cui porre 10 domande per conoscere meglio ogni volta una band diversa: questo è #piuomenointerviste: un “microfono” per le novità.

I milanesi Starcontrol, sono una band il cui genere, ibrido di sonorità new wave, richiami post-punk ed eighties, trova collocamento all’interno di quel filone revival new-wave fiorito nella ultima decade, panorama altrimenti indicato con il termine neo wave. Fragments, il loro nuovo disco uscirà il 2 febbraio.

 

 

Quando nasce il vostro gruppo e a cosa si deve il suo nome?

Siamo assieme dal 2010; a dirla tutta Laura(basso) e Moreno(chitarra, synth e programming) suonavano già da qualche tempo prima che arrivassi io a mettere un pò di disordine.
Il nome è merito proprio di Laura ed ai suoi stupendi e strambi sogni all’ombra dei videogames.

Una parola che caratterizzi ognuna delle tracce del vostro album

1. A Cruel Day rassegnazione
2. Rooms With No View insania
3. First Love Is Dead disillusione
4. What Remains affezione
5. Half A Picture memoria
6. Humans sarcasmo
7. Among The Thorns vulnerabilità
8. Snow On The Lake solitudine
9. Waves Of Grass caducità
10. Newton’s Third Law rabbia

La canzone che amate di più del vostro album

Davvero dura scegliere solo una canzone, ad ex equo devo mettere 3 pezzi, che sono “A Cruel Day”, “Half A Picture” e “Humans”, semplicemente perchè mi diverto a cantarli. Sono profondamente diversi tra loro e diversi da quello che abbiamo fatto in passato, quindi mi hanno spinto a sperimentare, a cercare diverse chiavi interpretative.

 

Come definite la vostra musica e quali sono gli artisti che vi ispirano di più?

Detesto le definizioni. Mi è piaciuto però il termine “spleen wave” accostato ai nostri lavori. Non esiste come genere, quindi non ci sono paletti. Ovviamente le nostre prime influenze sono piuttosto trasparenti, ma spero che il lavoro fatto in questi anni possa farci risultare personali. Se penso alla mia insofferenza per i generi e le definizioni mi vengono subito in mente i Radiohead; sono la mia band del cuore e giro a te la domanda: che genere di musica suonano?

Cosa pensate del panorama musicale attuale?

Tendo a detestare quasi tutto ciò che deriva dall’hip hop assieme alle robot-voci piene di melodyne e vocoder. Quindi mi trovo a scartare tanto del nuovo che crea hype. Il paradosso è che oggi più che mai l’offerta musicale è enorme, eppure siamo diventati dei pecoroni, pigri anche nell’ascolto. Abbiamo bisogno di opinion leader che ci dicano cosa sia figo ascoltare.

Se poteste viaggiare nel tempo dove vorreste andare?

A me piace il nostro tempo, amo il suo caos ed il cambiamento velocissimo che lo contraddistingue, la libertà che abbiamo ereditato grazie a chi ci ha preceduti. Però sono profondamente curioso, quindi mi piacerebbe poter viaggiare nel futuro, vedere come saremo tra uno o due secoli.

Se poteste scegliere di collaborare con un particolare artista internazionale, chi sarebbe e perché?

Visto che si tratterebbe di un sogno, dico Bowie. Ho in mente un video in particolare, di lui e Brian Molko che provano “Without You I’m Nothing” dei Placebo prima di un live. Fissi le loro espressioni ed è tutto lì; mi viene la pelle d’oca ogni volta che lo guardo.

Una domanda che faccio sempre agli artisti in promozione: perché una persona dovrebbe ascoltare il vostro disco?

Qui ti rispondo volentieri con una sola parola: l’emozione

Quali sono gli obiettivi che vi siete prefissati per il futuro?

Sarebbe bello portare in giro queste canzoni il più possibile, magari anche il più lontano possibile.

Cosa avete in mente per il futuro? Tour, concerti.. dateci tutte le info per potervi seguire!

Intanto ti passo il link alla nostra pagina facebook: Starcontrol qui pubblicheremo tutte le news e le date di volta in volta.
Il 2 Febbraio poi uscirà l’album ed il 9 Febbraio ne festeggeremo l’uscita suonandone i pezzi live per la prima volta al Kraken di Milano.Grazie ancora ragazzi, a presto!

Redazione
About Redazione 3209 Articles
di +o- POP