“Le Vite di Tanti”: l’esordio di Giuseppe Libè

© Chiara Guardiani

Libé

Le Vite di Tanti

 

A cura di Orlando Nardone

 

Tracklist

01 Le Vite di Tanti

02 Passo Dopo Passo

03 Il Segreto di Chiara

04 Aria Nuova

05 Apri La Tua Porta

06 Vivo Un Po’ Così

07 Il Tuo Abito Blu

08 Sopra le Viole

 

Le Vite di Tanti è il titolo dell’album di esordio di Giuseppe Libé, prodotto dallo stesso Libé sotto la direzione artistica di Matteo Calza.

L’artista, in otto tracce, delinea quello che è il suo punto di vista sulla contemporaneità, offrendo una panoramica ben spaziata e dettagliata. L’esistenza viene intesa come un percorso ad ostacoli, dove ogni individuo decide in che modo superarli conferendo ad essa un’impronta personale ed unica.

E’ un album che non da particolari risposte, ma che ci offre l’opportunità di riflettere sulle nostre vite.

Giuseppe Libé è un cantautore piacentino. Nell’adolescenza si avvicina alla chitarra e alla musica rock, in particolar modo affascinato dalla scena grunge dei primi anni 90. Con la maturità i gusti si spostano in maniera preponderante verso il mondo dei cantautori, senza dimenticare il rock. Inizia a divorare i dischi di De Gregori, Guccini e soprattutto De André. Nonostante le sue radici nel cantautorato, usa un linguaggio diretto e non impegnativo, mediato da un vestito musicale che spazia nei diversi generi.

.

 

Avatar
About redazione 661 Articles
di +o- POP