L’altro sono anche io – Bentornato Niccolò Fabi

 

di Massimiliano (Max) Orrico

Alla mezzanotte che scoccava dell’11 settembre 2019 i più attenti tra quelli che giravano su YouTube sono riusciti ad ascoltare “Io Sono L’Altro”, primo singolo estratto a sorpresa da “Tradizione e Tradimento”, nuovo annunciato e attesissimo album di Niccolò Fabi. Il tempo di un click e la canzone in pochissimi minuti è rimbalzata su tutti i social  accompagnata da una miriade di commenti dei tantissimi fans che seguono il cantautore romano ormai da anni; questo fino a metà mattinata quando nella condivisione in ogni dove il link con la canzone viene sostituito dal videoclip. Una canzone che meglio non poteva aprire ad un nuovo disco di Niccolò, una canzone che rappresenta a pieno la poetica di Fabi, una canzone minimalista sia sotto la forma delle liriche che sotto quella musicale, minimalismo che è pure nella costruzione del videoclip per la regia di Valentina Pozzi. Arpeggi e suoni elettronici a fare da culla alle parole cantate dal riccioluto, parole semplici, che messe assieme una dietro l’altra diventano metro di paragone che mette l’ascoltatore nudo a indossare i panni dell’altro

“Quelli che vedi sono solo i
miei vestiti / adesso vacci a fare un giro / e poi mi
dici”

misurando così il grado di empatia di cui siamo capaci. L’immagine nel video priva di colore quasi a voler esaltare i colori dei versi nei tanti “Io sono …” opposti e comunque diversi in uno spazio bianco in cui il mezzo busto del nostro si muove indossando una maglietta bianca, il bianco su cui disegnare le suggestioni che ci vengono dall’ascolto di questo primo regalo fattoci da Niccolò in questo scorcio di fine estate. Tutto questo arriva dopo “Una somma di piccole cose”, disco che ha valso la targa Tenco 2016 per il miglior album in assoluto.
E quanto atteso fosse un segnale lo ha mostrato fortemente il fatto che, al lancio del tour, ancor prima dell’annuncio del nuovo disco, al buio, dopo pochi giorni le date di Ravenna e di Vicenza hanno registrato il tutto esaurito con circa sei mesi d’anticipo
e ancora ad oggi ai 21 concerti annunciati per primi si aggiungono nuove date.

 

27 novembre 2019 – Cascina (PI), La Città del Teatro
1 dicembre 2019 – Ravenna, Teatro Dante Alighieri
2 dicembre 2019 – Milano, Teatro degli Arcimboldi
8 dicembre 2019 – Pescara, Teatro Massimo
10 dicembre 2019 – Cosenza, Teatro Rendano
12 dicembre 2019 – Catania, Teatro Metropolitan
13 dicembre 2019 – Palermo, Teatro Golden
19 dicembre 2019 – Trento, Auditorium Santa Chiara
20 dicembre 2019 – Vicenza, Teatro Comunale
21 dicembre 2019 – Vicenza, Teatro Comunale
7 gennaio 2019 – Udine, Teatro Nuovo Giovanni da
Udine
10 gennaio 2020 – Bologna, Teatro Europaditorium
11 gennaio 2020 – Firenze, Teatro Verdi
12 gennaio 2020 – Torino, Teatro Colosseo
13 gennaio 2020 – Genova, Teatro Politeama
Genovese
19 gennaio 2020 – Roma, Auditorium Parco della
Musica
20 gennaio 2020 – Roma, Auditorium Parco della
Musica
21 gennaio 2020 – Napoli, Teatro Augusteo
22 gennaio 2020 – Bari, Teatro Team
24 gennaio 2020 – Ancona, Teatro Le Muse
25 gennaio 2020 – Assisi, Teatro Lyric
29 gennaio 2020 – Bergamo, Teatro Creberg

Il giovane cresciuto suonando a Il Locale assieme a tanti altri amici con cui di tanto in tanto si ritrova, è cresciuto rimanendo se stesso sempre, aiutando a crescere quanti si accostano alle sue canzoni in ogni modo possibile.
Io Sono L’Altro” è arrivato, ed è tanto, aspettiamo il resto.

Redazione
About Redazione 3214 Articles
di +o- POP