Allah Las: sognando la California

A cura di Renata Rossi

ALLAH LAS

Lahs
(Mexican Summer)

TRACKLIST

  1. Holding Pattern
  2. Keeping Dry
  3. In The Air
  4. Prazer Em Te Conhecer
  5. Roco Ono
  6. Star
  7. Royal Blues
  8. Electricity
  9. Light Yearly
  10. Polar Onion
  11. On Our Way
  12. Houston
  13. Pleasure

“Lahs” è il titolo del quarto album della band californiana Allah Las uscito lo scorso 11 ottobre per Mexican Summer.

Il nome dell’album si riferisce alla storpiatura del nome della band da parte del loro pubblico, mentre il sound degli Allah Las è ormai diventato un vero e proprio marchio di fabbrica e rappresenta appieno Los Angeles e la California, il rumore del mare, il surf, la magia del deserto.
Questa volta pero’ oltre al suono vacanziero e scanzonato, alle velature malinconiche della voce e del ritmo dei loro brani, la band offre spazio ad un nuovo linguaggio che aggiunge alle canzoni in lingua inglese, quelle in portoghese e spagnolo. Una nuova libertà espressiva per una band che, pur fedele ad un sound rétro in cui pop, surf e psichedelia ballano insieme, offre diversi spunti interessanti.

C’è spazio per la divertente “Prazer Em Te Conhecer” in cui George Harrison incontra i ritmi brasiliani, per la scanzonata e morbida “Keeping dry“, per le chitarre e il blues di “Star” e le onde tutte da cavalcare del surf di “In the air“.
“Houston” aggiunge un tocco in più di malinconia ad un album “vintage”, lontano nel tempo e nello spazio ma sempre piacevole da ascoltare. Fischiettare uno dei brani degli Allah Las, sognando la California, sarà un momento piacevole da concedersi durante le uggiose serate autunnali.

Redazione
About Redazione 3209 Articles
di +o- POP