CHINESE MAN: grande festa a Carroponte per i 15 anni della band

PER CELEBRARE I 15 ANNI DI ATTIVITÀ DELLA PROPRIA ETICHETTA, I CHINESE MAN HANNO CHIAMATO A RACCOLTA GLI SCRATCH BANDITS CREW, I BAJA FREQUENCIAYOUTHSTAR EMISCELLANEOUS IN UN RITIRO SPIRITUALE TRA LE VETTE IMBIANCATE DELLE ALPI FRANCESI DANDO COSÌ VITA AL VOLUME 5 DELLA SERIE “THE GROOVE SESSIONS” E AD UN NUOVO LIVE SHOW A 16 MANI CHE ARRIVERÀ IN ITALIA, IN ESCLUSIVA NAZIONALE, NEL MESE DI LUGLIO.

Venerdì 10 Luglio 2020

MILANO – Carroponte

In 15 anni di attività, i Chinese Man sono diventati una delle più importanti ed innovative realtà del trip- hop mondiale. Un sound ibrido e unico, infinita sperimentazione tra generi e live show audio/video capaci di alternare pura espressione musicale a momenti di spettacolo di rara potenza e movimento, li hanno portati al successo con imponenti tour mondiali, innumerevoli sold out e presenze nei più importanti festival ed eventi del circuito.

Dopo la pubblicazione di “Shikantaza” nel 2017, il collettivo francese torna a collaborare con alcuni artisti della propria scuderia per pubblicare il volume 5 della serie di album titolati “The Groove Sessions” in uscita ad inizio 2020. Un mix di generi perfetto, dall’hip hop e scratch degli Scratch Bandits Crew, al rap e le rime degli MC Youthstar e Miscellaneous, all’electro-cumbia e la cassa dritta dei Baja Frequencia, all’eleganza dei beat dilatati dei Chinese Man, questo nuovo lavoro sposta l’asticella ancora più in alto e punta a diventare una nuova pietra miliare nella già prolifica carriera del collettivo.

Adorati da ogni parte del mondo per la loro capacità di mescolare hip hop, funk, trip hop, dance e suggestioni globali, tra i migliori scratcher ed interpreti della scena breakbeat, i Chinese Man sono un collettivo francese che accorpa, sotto lo stesso tetto, djs, producers, musicisti, graphic designers e moviemakers, tutti devoti a diffondere ovunque la filosofia “Zen Spirit”, tra bassi supersonici e vecchi music samples, ricuciti abilmente sulle proprie produzioni per creare anche sul palco un viaggio audio/video a 360°.

Attivi dal 2004, dietro questo multietnico collettivo c’è l’omonima etichetta, Chinese Man Records. Fieramente indipendente, comincia (e continua da oltre dieci anni) a produrre musica apprezzata in tutto il mondo lanciando artisti come i Deluxe, Scratch Bandits Crew, Taiwan Mc, Youthstar e molti altri.

Dietro il collettivo Chinese Man, nato anch’esso nel 2004, troviamo High Ku, Sly e Zè Mateo, i tre pilastri a cui si aggiungono di volta in volta vari collaboratori. Instancabili guerrieri del sound, i tre membri realizzano due edizioni di The Groove Sessions, Vol. 1 nel 2007 (che contiene la super hit I’ve Got That Tune, brano scelto dalla Mercedes-Benz per una sua campagna pubblicitaria) e Vol. 2 nel 2009, a cui fa seguito un live DVD. Il 2011 è la volta dell’acclamato Racing With The Sun, e l’anno dopo ne esce il remix album Remix With The Sun. Un lungo quanto glorioso tour dà poi luce al CD/DVD Live A’ La Cigale nel 2013, seguito nel 2014 dal Vol. 3 di The Groove Sessions e all’EP Once Upon A Time che vede la partecipazione tra gli altri della storica voce reggae Johnny Osborne. In occasione dei dieci anni di attività (e dei dieci anni di label), i Chinese Man allargano lo spettro delle loro collaborazioni andando ad includere nuove figure che negli anni sono state fonte di ispirazione per High Ku, Sly e Zè Mateo. Nel 2015 pubblicano l’album “The Journey”, anticipato dall’EP Sho-Bro.

Il 2017 è l’anno di uno dei lavori più maturi del trio francese, “Shikantaza”, un vero e proprio viaggio musicale, fisico ed introspettivo della band nella cultura e filosofia asiatica ed indiana, capace di spaziare senza soluzione di continuità tra hip hop, rap, funk, break, dance: un “indi groove”, per citare un loro classico, difficilmente richiudibile in definizioni di genere.

Nel 2018 il gigante della telefonia francese Iliad fa il suo ingresso nel mercato italiano, e sceglie il loro singolo “Get Up” come colonna sonora di tutti i suoi spot, ancora oggi in rotazione assidua su televisioni e radio principali.

Nel 2020 ci aspettano grandi novità con il nuovo episodio della serie “The Groove Sessions” e un nuovo live show audio/video pronto a stupire il pubblico.

Avatar
About redazione 1755 Articles
di +o- POP