TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI annunciano il Festival itinerante “La via di casa”: 5 concerti in Friuli-Venezia Giulia

TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI 

ANNUNCIANO IL FESTIVAL ITINERANTE

‘LA VIA DI CASA’

I CONCERTI

Domenica 30 agosto – Sutrio (UD) – Zoncolan Parking Lot 

Martedì 1 settembre – Malnisio di Montereale Valcellina (PN) – Ex Centrale Idroelettrica A. Pitter 

Giovedì 3 settembre – Fiumicello Villa Vicentina (UD) – Parco sull’Isonzo

Venerdì 4 settembre – Maniago (PN) – Castello 

Sabato 5 settembre – Faedis (UD) – Valle 

© Venessa Tomasin

Tre allegri ragazzi morti in ‘viaggio’ per il Friuli-Venezia Giulia con il festival itinerante La via di casa: cinque concerti in una settimana in località amene della regione.


“Un’occasione speciale per noi, per immaginare come sarà il rapporto con la musica e la nostra gente. Torniamo assieme alla natura. La cosa più vera che c’è.”  Davide Toffolo

Il festival itinerante La via di casa nasce da un’idea di Tre allegri ragazzi morti: un modo diverso per scoprire città, monti, fiumi, castelli e tradizioni del Friuli-Venezia Giulia in compagnia delle canzoni della band indipendente più conosciuta e longeva del territorio.

Dopo aver raggiunto i 25 anni di attività che li ha visti esibirsi in tutta Italia e all’estero, dopo aver condiviso il palco con artisti di fama nazionale ed internazionale e dopo aver fondato l’etichetta indipendente ‘La Tempesta dischi’ che ha pubblicato più di 200 lavori di oltre 40 band provenienti da tutto il territorio italiano e internazionale, i Tarm tornano in Friuli-Venezia Giulia (a casa!) per un viaggio di una settimana per raccontare e accompagnare i fan alla scoperta dei luoghi e delle tradizioni che hanno ispirato la loro produzione artistica.

Il viaggio è stato pensato con un grande concerto iniziale, per poi proseguire con cinque tappe più contenute e intime, in quanto le località scelte sono paesaggi naturalistici, particolari e unici e i concerti sono stati studiati proprio per ‘integrarsi’ al meglio nel rispetto del luogo e della natura che li ospiterà e per permettere al pubblico di godersi appieno la meraviglia offerta dal territorio.

Si partirà quindi dalle Alpi Carniche il 30 agosto, con un grande concerto spettacolare sul Monte Zoncolan a Sutrio (UD) con una capienza di mille posti. Dal 1 settembre inizia invece il viaggio più ‘intimo’ (100 posti per singola data) dalla suggestiva Centrale Idroelettrica di Malnisio, mentre il 3 settembre l’esibizione sarà nel parco naturale del greto dell’Isonzo a Fiumicello. Il 4 settembre saranno immersi nella vegetazione che circonda i resti del Castello di Maniago e il 5 settembre nella splendida cornice di Valle, frazione di Faedis.


Tutti gli eventi saranno in orario pomeridiano.

Per maggiori informazioni sulle modalità di accesso ai singoli eventi si invita a seguire i canali social di Tre allegri ragazzi morti ed il sito ufficiale nella sezione concerti: http://www.treallegriragazzimorti.it/concerti/

Il progetto è realizzato con il sostegno dalla Regione Friuli-Venezia Giulia e PromoTurismo Fvg.

Illustrazione di Elisa Seitzinger.

 

 

Avatar
About redazione 2345 Articles
di +o- POP