Nothing to Lose dei Bruno and the Souldiers

BRUNO AND THE SOULDIERS
“NOTHING TO LOSE”

I Bruno and the Souldiers nascono nel 2015 dalla mente di Bruno Pittelli (chitarra e voce), dall’energia della sezione ritmica di Giorgio Faini (batteria) e Carlo Delfino (basso) e dalle timbriche old school di Vito Tassone (tastiere).
Il loro primo videoclip, un riarrangiamento di “Sunny Afternoon” de The Kinks, esce a giugno dello stesso anno, catturando da subito l’attenzione di Giulio Tedeschi che approva il lavoro della band.

Il 5 luglio 2016 approdano telematicamente in Messico, tramite un live streaming con International Ska.
Il 7 agosto hanno l’onore di aprire il concerto dei capostipiti del genere, gli Skatalites, a Soverato per l’unica tappa calabrese del loro tour. Colgono l’occasione per presentare al pubblico Nothing To Lose, disponibile in copia fisica e in streaming.
Il primo EP dei BatS nasce dalle molte ore passate a provare… sui palchi calabresi. Sì, perché lo scarso tempo a disposizione dei Souldiers non permetteva altrimenti. E poi, in fondo, a cosa serve provare?
Nothing To Lose è un punto fermo dopo il primo anno di un viaggio nello ska e i quattro brani sono la materializzazione dell’impulsività e irruenza della band. Completamente autoprodotto, esprime l’attitudine “do it yourself” del gruppo, dai suoni spontanei al packaging ridotto all’essenziale. Questa caratteristica è ben visibile anche dal vivo, dove emerge l’approccio empatico dei quattro soldati. Innamorati delle sonorità 2tone, soul, dub, reggae e ska, il loro sound è in continua evoluzione e nel frattempo vi parlano, con entusiasmo ed energia, di “speranze per il futuro, sogni e obbiettivi mai raggiunti, di disavventure e cose meravigliose che la vita ti sbatte in faccia”– come asserisce Bruno.
Le tracce Who are you e Sunny afternoon sono state registrate presso Overdrive Rec Studio e rispecchiano il periodo iniziale della band, caratterizzato dalla ricerca di un sound che, dopo l’ingresso di Giorgio e Vito, giunge a compimento nella registrazione di Venice e Feeling of creations presso Black Horse Music Studio.

Redazione
About Redazione 3267 Articles
di +o- POP