A Villa Medici di Roma la prima data dello spettacolo di François Olislaeger e Gaspar Claus – Tutte le foto

A cura di Gloria Imbrogno

4 Ottobre 2018

Se ci si affaccia dalle finestre di Villa Medici è difficile trattenere la meraviglia, anche se si vive a Roma da tanti anni. Il colpo d’occhio è pazzesco, la città più bella del mondo è ai tuoi piedi, con le sue luci, le sue cupole e i maestosi monumenti.

Proprio da questa cornice d’eccezione è partito il mini tour italiano di François Olislaeger e Gaspar Claus. Il primo è un disegnatore e fumettista che, oltre ad essere un performer grafico, collabora regolarmente con testate del calibro di Internazionale, Libération e Carlie Hebdo; il secondo è un virtuoso del violoncello, in grado di toccare tutti i generi musicali, dal pop, passando per il flamenco, fino alla musica contemporanea.

Tra i due è alchimia pura, gli elementi dello spettacolo sono pochi, i colori sono due: il bianco e il nero, ma questi sono sufficienti per dare il via ad un racconto onirico e suggestivo.

François Olislaeger con la sua penna dosa la luce e l’ombra, lascia intravedere i suoi luoghi e le creature che lo abitano. Gaspar Claus fa la stessa cosa, ma con un altro strumento, il violoncello. Lui stesso diventa un elemento degli scenari che Olislaeger disegna. Non solo la sua musica, ma il suo stesso corpo è parte attiva del racconto.

Non c’è un artista, un aspetto dello spettacolo, a prevalere sull’altro, i due si prendono per mano e creano storie, paesaggi, racconti. Nessuno di essi è risolto o chiuso. Tutto rimane aperto. Chi guarda partecipa così all’improvvisazione messa in atto dai due artisti, creando altri mondi, altre storie, altri personaggi, proprio come si fa in un sogno.

François Olislaeger e Gaspar Claus si esibiranno anche il 9 ottobre all’Institut Français Napoli e l’11 ottobre all’Institut Français Firenze.

About Redazione 3299 Articles
di +o- POP