Gli ingredienti di una miscela musicale esplosiva: nuovo album per i Blùmia

A cura di: Giovanni Graziano Manca

 

BLUMIA

Wild Type
(La Rivolta Records)

 

TRACKLIST

Life’s Trains
Adolf Hipster
Dreaming
Il sangue di Lola
I Walk in the Wind
Unconscious World
Nature’s Light
Lupo della steppa
My Street
Salvati
Horror Dream
La sicurezza dell’amore

 

Sodalizio artistico decisamente degno di ascolto e che vale la pena di  seguire nelle sue prossime mosse, quello tra i leccesi Azzurra Buccoliero (alla Voce, Sax, Armonica ed Electronics) e Cristiano Meleleo  (alla Chitarra, Cori, Programming, Piano, Synth e Drums). Il loro secondo lavoro discografico è uscito il quattro ottobre (il primo CD lunga durata, considerato che l’omonimo “Blùmia”, uscito alcuni anni fa, conteneva solo quattro brani) e per noi che l’abbiamo ascoltato ha costituito una sorpresa davvero gradevole, la certificazione di una sorta di promessa immaginaria che speriamo i Blùmia sapranno mantenere anche nei loro prossimi lavori.

L’album (dieci tracce per quasi quaranta minuti di ascolto musicale) si intitola “Wild Type” e contiene musica che sembra rappresentare la scaturigine di un lavoro di studio paziente e professionale e di una supervisione artistica minuziosa e di buon gusto. Pezzi come “Adolf Hipster”, “Nature’s Light”, “Life’s Trains”, “Salvati” costituiscono la prova provata del talento dei pluripremiati Buccoliero e Meleleo (è dal 2015 ad oggi che i Blumia si distinguono positivamente in festival rock e manifestazioni musicali di vario genere); il groove irresistibile che travolge l’ascoltatore dell’album e la splendida voce di Azzurra sono una ulteriore dimostrazione di quanto si va asserendo.

Gli ingredienti di questa miscela musicale esplosiva, peraltro, non sono tantissimi: l’attitudine dei due per la musica di derivazione black, gli inserti di chitarra elettrica e di sax che trovano il loro spazio sempre al momento giusto come incastri perfetti, la voce marcatamente funk & soul della brava cantante leccese. L’utilizzo dell’elettronica, poi, è intelligente e non invasivo. “Wild Type” mette insieme suoni di tendenze musicali differenti come il rock e l’elettronica nelle loro più diverse declinazioni e contaminazioni musicali.

Alternative, Rock, Electro Funk, Soul, Blues, Ambient, Dub sono suggestioni egualmente presenti, qua e là, tra i solchi del CD.

 

Redazione
About Redazione 3184 Articles
di +o- POP