VINCITORI DEL PREMIO MUSICA CONTRO LE MAFIE – 9^ edizione : GERO e ABC POSITIVE

I VINCITORI DEL PREMIO MUSICA CONTRO LE MAFIE

– 9^ edizione –

GERO e ABC POSITIVE

Come degno epilogo della manifestazione 5 giorni di Musica contro le mafie, che dal 11 al 15 dicembre ha messo al centro della città di Cosenza moltissime attività di cultura e pedagogia anti-mafia, giunge l’atteso annuncio dei vincitori del Premio nazionale Musica contro le mafie – 9^ edizione.

Il Premio Winner Tour, indetto grazie al Nuovo IMAIE, è assegnato a GERO per la canzone “Svuoto il bicchiere”, dedicata alla vita e alla voglia di vivere del giudice Paolo Borsellino. Il cantautore siciliano, della provincia di Caltanissetta, si aggiudica 15.000 euro, per l’organizzazione di un tour di concerti.

Il Premio Speciale “Illumina il tuo percorso – under 35”, in palio grazie ad un progetto di Mklive e On Mag Promotion con Sillumina – Mibact – Siae, va al trio ABC POSITIVE per la canzone “Antropofobia”. Il brano racconta la storia di un padre di famiglia vittima della mafia, il quale trova la forza di andare avanti e combattere grazie al sorriso di sua figlia. Il trio romano vince 1.000 euro da reinvestire per lo sviluppo dell’attività artistica.

Entrambi i vincitori principali della 9 ^ edizione del Premio avranno l’opportunità di esibirsi, insieme ad altri artisti premiati, alla cerimonia di consegna dei Premi a Casa Sanremo all’inizio di febbraio nella Città dei Fiori e della Musica della Riviera Ligure, proprio durante la settimana del prossimo Festival della Canzone Italiana, grazie alla partnership con Casa Sanremo.

Oltre ai principali premi in palio, anche ulteriori riconoscimenti vanno a insignire altri artisti in gara, non solo finalisti sul palco del Teatro Morelli per il giovane pubblico di studenti e per la giuria responsabile in sala, nelle mattine del 14 e 15 dicembre, a conclusione della “5 Giorni di Musica contro le mafie”.

Il Premio Speciale PRIMO MAGGIO ROMA va alla band cosentina VILLAZUK per la canzone “Ricordati sempre”, i quali ottengono così il diritto di esibirsi direttamente alle fasi live del concorso 1MNEXT.

La Menzione speciale dal Club Tenco è assegnata a OLDEN per la canzone “Non ti credo”. L’artista perugino avrà l’opportunità di esibirsi presso la sede del Club, e riceverà tale riconoscimento a Casa Sanremo.

La Menzione speciale dall’Associazione “Musica contro le mafie”, che sarà consegnata a Casa Sanremo, è attribuita al cantautore pugliese BUVA per la canzone “Sud

La Menzione speciale da Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato va alla band non finalista LUCIANO DE BLASI E SUI GENERIS per la canzone “Caporale, mio caporale”, i quali saranno premiati a Cinisi (PA) il 9 maggio 2019, durante il 41° anniversario dell’omicidio mafioso di Peppino Impastato.

Anche il Premio Ondarock va a una band non finalista: i FRANKIE JAMES per il brano “Malanova”.

Il Premio Acep Unemia è per CRISTIANA VERARDO con la canzone “Non Potevo Saperlo”, la quale si aggiudica una “borsa di produzione” di 1.000 euro.

Infine, il Premio Polizia Moderna va allo stesso vincitore assoluto, GERO, per la canzone “Svuoto il bicchiere”.

L’Associazione “Musica contro le Mafie” agisce sotto l’egida di Libera (Associazioni, nomi e numeri contro le mafie), con il patrocinio di Avviso Pubblico eLegambiente. Il Premio è un progetto culturale che si realizza con il supporto di preziosi contributi di Nuovo Imaie, Acep, Unemia, Smartit, Omnia Energia, Earone e con la partnership di Casa Sanremo, Club Tenco, Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato, Primo Maggio Roma, iCompany, Michele Affidato Orafo.

 Leggi tutti gli articoli su Musica contro le mafie

Avatar
About redazione 1351 Articles
di +o- POP