[Report] Nerd Show 2020 in Fiera Bologna 8 e 9 Febbraio, 150 appuntamenti e 70 ore di spettacoli e talk show

A cura di Roberto Fontolan

 

Eccoci qui a far capolino a Bologna per un evento al di fuori delle righe, a dirla tutta un evento culturale come quello legato al mondo nerd, al mondo del cosplay e al mondo dei giochi da tavola.

Tra i big dell’evento di sabato, abbiamo trovato un pezzo di storia, dove anche i più grandi sono potuti ritornare bambini e, i più piccini, sognare le avventure degli eroi di cui Giorgio Vanni  canta le gesta. Sul palco le musiche delle migliori sigle dei cartoni animati come Dragon Ball, Naruto e Pokèmon alternando fra le canzoni momenti di riflessioni col pubblico.

Ci siamo divertiti assieme a Giovanni Muciaccia, con lui i più grandi hanno viaggiato indietro nel tempo, tornando al tanto compianto “Art Attack”, programma televisivo andato in onda sui canali Disney Channel e Disney Junioir circa dal 1999 al 2005, ritornando poi dal 2011 a 2014.

All’interno della Fiera aree dedicate ai nostalgici del “retrò gaming”, con possibilità di ritentare la vittoria nel labirinto infestato di fantasmini di Pac-Man o di tuffarsi nel mondo Arcade di Super Mario Bros.

Per i più piccoli ma non, sono stati organizzati tornei di Fortnite, Tekken 7, League of Legends, Mario Kart 8, DragonBall, FighterZ e Fifa20.

A farla da padrona al Nerd Show, sono state le presenze di cosplayers, di tutti i generi, dai fanatici dei supereroi  Marvel e DC Comics, ai fanatici di Star Wars, passando per il mondo degli Anime Giapponesi.

La presenza di Fe Galvao, seguitissima instagramers e cosplayer, che si è ben disposta a lasciarsi fotografare nella veste dell’eroina del gioco League of Legends, MissFortune.

Ampio spazio dedicato al mondo dei fumetti e dei fumettisti quali Wallie, Sio, Labadessa, Roberto Poggi, Paolo Mottura, Matteo Lolli  e tantissimi altri.

 

 

Promette molto bene questa Fiera, speranzosi di ritrovarci anche il prossimo anno vi lascio a tutte le altre foto dell’evento.

 

 

 

Avatar
About redazione 1871 Articles
di +o- POP