La Grande Onda presenta: Morris Gola – “SPRINTER”

La Grande Onda

presenta

Morris Gola – “SPRINTER”

il nuovo Ep da oggi in digitale

Il progetto è stato anticipato dal videoclip del singolo

“Lemonade”

Un video per restare uniti, anche se divisi

Prendi un furgone Mercedes modello Sprinter,
e mettici dentro Cinecittà e i dischi di Beyoncé:
così nasce la mia musica.”

L’MC romano Morris Gola presenta il nuovo Ep SPRINTER, in uscita oggi in digitale per La Grande Onda e distribuito da Artist First.
Da sempre legato al suo storico quartiere, l’artista di Cinecittà torna con un progetto di 6 brani, invitandoci a salire a bordo del suo furgone e a seguirlo in tutta la sua fantasia, in fuga dalla realtà e dai ritmi di lavoro quotidiani.

“Il mio Sprinter è diventato una sala prove, il mio magazzino si è trasformato in un palcoscenico, e la mia fatica è stata l’ispirazione per scrivere le mie canzoni” – spiega Morris Gola.

Il furgone modello Sprinter è il filo rosso che lega questi sei brani, trasportandoli in un immaginario in cui l’arte e la classe operaia si fondono, come nella Detroit degli anni ’60 che fece nascere la leggendaria etichetta discografica Motown (abbreviazione di “motor-town”, appunto, la “città dei motori”).

Tutte le produzioni sono curate dal team Devote (Giulio Di Giamberardino, Francesco Pierguidi  e Daniele Vantaggio), che dal 2018 collabora con l’artista romano modellando un nuovo sound che spazia in tutte le sfumature dell’urban.

“Lemonade”, la musica ai tempi del Coronavirus

L’Ep è stato anticipato dal videoclip di LEMONADE, singolo contenuto in “Sprinter”, disponibile su YouTube.
L’artista ha voluto contrastare le difficoltà dovute alla permanenza forzata in casa di tutta Italia, in questi tempi di quarantena, girando un video al quale tutti potessero partecipare, da casa, e alleviare per qualche minuto la distanza alla quale siamo fisicamente costretti.
Lemonade è stato girato appositamente in formato verticale, per essere riprodotto sui telefoni in assenza di altri device.

“Voglio immortalare questo periodo assurdo, perché questo è il compito dell’arte: testimoniare ed essere una fotografia critica di quello che succede in quel preciso momento storico.” – Morris Gola

La storia di Morris Gola, nome d’arte di Maurizio Gallo, inizia a Cinecittà, periferia sud est di Roma. In questa folla di più di 200.000 abitanti si forma come lavoratore e come rapper. Scrive le sue canzoni durante il lavoro, “dentro un furgone”, così come cita uno dei suoi brani d’esordio, Fuckino.
Nei suoi testi si intrecciano il riscatto delle periferie, le lotte sociali, le storie d’amore e i colori del mediterraneo.
Esordisce con il brano Sorè l’8 marzo 2019, in occasione dello sciopero mondiale delle donne e del corteo organizzato da “Non una di meno”. Il 20 giugno esce Perdersi, il suo primo inedito pubblicato per La Grande Onda. A novembre ha pubblicato Di Là, un nuovo singolo-manifesto della rabbia odierna.

Avatar
About redazione 2040 Articles
di +o- POP