Da domani a VIDEOCITTÀ i live, i dj set e le AV performance di THE BLAZE, DIXON, LYRA PRAMUK, BAWRUT, GINEVRA, ELASI e altri

VIDEOCITTÀ 2023

Il festival della visione e della cultura digitale.

VI edizione

13-16 luglio

Complesso Eni del Gazometro Ostiense| ROMA

presenta

I live AV e dj set di
THE BLAZE, DIXON, LYRA PRAMUK, BAWRUT, GINEVRA,
BNKR44, GINEVRA NERVI, ELASI, in dialogo con l’installazione site specific di NONE COLLECTIVE

Le AV performance di NONE COLLECTIVE, NIVVA, BROMO, PIOVE., TELESONIC 9000

The Blaze ph Samuel Kirszenbaum

Dixon

Lyra Pramuk ph. Joseph Kadow

Dal 13 al 15 luglio, in occasione della VI edizione di Videocittà, l’Altoforno e l’Opificio 41 nell’area del Complesso Eni del Gazometro di Roma ospiteranno i live AV e dj set di artisti italiani e internazionali e un programma di performance audio-video.

L’Altoforno sarà oggetto di un intervento site-specific curato da None Collective con una serie di contenuti video sul tema della Transizione, che faranno da quinta immateriale ai live AV di Lyra Pramuk, Ginevra Nervi, Bnkr44, Ginevra, Elasi e ai dj set di Dixon, The Blaze Bawrut. L’Opificio 41 ospiterà invece le AV performance di NONE Collective, studio artistico interdisciplinare fondato nel 2014 da Gregorio Comandini, Saverio Villirillo e Mauro Pace, i cui progetti sono incentrati sulle relazioni tra uomo e macchina; quella di NIVVA in cui un avatar digitale mette lo spettatore di fronte all’onnipresenza degli algoritmi nelle nostre vite per riflettere sugli scenari futuri dell’AI; quella di Bromo, progetto di digital art che utilizza i codici cinematografici; quella di PIOVE., producer e cantante dall’identità segreta; e infine quella di Telesonic9000, progetto audiovisivo del batterista e produttore americano Dominick Gray.

Questi gli appuntamenti musicali e le AV performance – con la co-curatela di Michele Lotti – in programma a Videocittà, il festival della visione e della cultura digitale,  ideato da Francesco Rutelli con la direzione creativa di Francesco Dobrovich.

Si comincia giovedì 13 luglio con il live di Ginevra Nervi, compositrice e producer di musica elettronica che si esibirà con il suo ultimo album The Disorder of Appearances, mettendo in scena un vero e proprio show tributo alle pioniere e ai pionieri della musica elettronica “The Disorder of Appearances A/V”. A seguire l’artista avant pop Lyra Pramuk che trasporterà il pubblico di Videocittà nel suo mondo, fatto di vocalità classiche, sensibilità pop, pratiche performative, club culture e musica folk futurista.
Chiude la serata NONE Collective – studio artistico interdisciplinare fondato nel 2014 da Gregorio Comandini, Saverio Villirillo e Mauro Pace – che presenterà Against Nature: una tempesta audiovisiva che sfida le convenzioni e rompe la passività in cui siamo immersi, per ricordarci che la natura non è soltanto bellezza, può essere spietata come il capitalismo.

Venerdì 14 luglio si continua, sempre all’Altoforno, con i Bnkr44, collettivo musicale italiano formatosi a Villanova nel 2019. Seppur giovanissimi hanno già alle spalle tre album in studio – 44 DeluxeFarsi male a noi va bene Fuoristrada –  e featuring con alcuni tra i nomi più importanti  del panorama musicale italiano, come Rkomi, Tedua, Madame ed Elisa.
A seguire arriva la cantautrice torinese Ginevra  che dopo due ep e diverse collaborazioni di rilievo (Noemi, Mecna, La Rappresentante di Lista) nell’ottobre del 2022 ha pubblicato il suo primo album in studio, Diamanti, considerato dalla critica uno degli album migliori dello scorso anno.
A chiudere la serata all’Altoforno sarà Dixon, dj e produttore tedesco dall’attitudine sorprendente e in continua evoluzione, al punto che nel 2017 viene scelto dai Depeche Mode per remixare il loro iconico inno Cover me. Pioniere della musica elettronica, negli ultimi anni Dixon ha mutato l’approccio alla propria arte, ampliando la sua visione da una dimensione strettamente musicale ai campi della moda e della tecnologia.

Sempre nella serata del 14 luglio, spostandosi all’Opificio 41, ci sarà la possibilità di vivere un’esperienza del tutto alternativa, grazie alle live AV performance di NIVVA  Bromo.

NIVVA è un progetto audiovisivo proveniente da Praga, in cui musica e tecnologia si fondono in un avatar digitale per offrire al pubblico un’esperienza unica. Con i suoi brani NIVVA rompe gli schemi della tipica diva pop, esplorando il futuro dell’intelligenza artificiale attraverso sonorità che riflettono sull’onnipresenza degli algoritmi nelle nostre vite. La sua performance è realizzata con il sostegno del centro Ceco a Roma. Bromola cui performance per Videocittà è realizzata con il sostegno dell’Ambasciata di Spagna in Italia, è un progetto scenico audiovisivo di arte digitale realizzato da Paloma Peñarrubia e Azael Ferrer che utilizza i codici del cinema documentario di ambito sociale, ambientale e politico, superando  la consueta capacità decorativa dell’arte generativa e del live audiovisivo.

Sabato 15 luglio nella location dell’Altoforno si esibirà ELASI, cantautrice, producer, dj alessandrina il cui stile musicale è impregnato di viaggi in giro per mondi, reali e immaginari. Dopo aver aperto il suo tour estivo in festival e serate iconici come il live per Mtv Push a Ravenna e Boiler Room a Milano,  ELASI arriva a Videocittà, dove, per  l’occasione presenterà Che Caldo, il suo nuovo singolo insieme al musicista, producer e Dj francese Anoraak, in uscita venerdì 14 luglio per Trident/Capitol Records Italy.

Sempre nella stessa serata l’Altoforno ospiterà The Blaze e a seguire Bawrut, in due fantastici dj set. Dopo la pubblicazione del loro ultimo album, Jungle, e dopo essersi esibiti sui palchi più importanti del mondo, dal Coachella al Primavera Sound, dal Roskilde Festival al Parklife, dal Lovebox ai festival di Reading e Leeds, The Blaze approdano a Videocittà. Il duo parigino di musica elettronica composto da Guillaume e Jonathan Alric ha di recente pubblicato il suo ultimo video, The poem, che accompagna il brano Madly: un’ode ai festival e a tutta la libertà che danno. Dopo di loro il produttore e dj nato in Italia Bawrut che nel suo ultimo progetto In the Middle affronta i temi della contemporaneità, mescolando dance ed elettronica, collaborando anche con eccellenze nostrane come Cosmo e Liberato.

All’Opificio 41 proseguiranno i live AV con PIOVE. Telesonic9000PIOVE. è una producer e cantante di cui non si conosce l’identità.  Il core concept dei suoi lavori  è l’indagine del rapporto tra uomo e mondo digitale in chiave sci-fi. La sua musica fonde canzone a sperimentazione in una sintesi di varie estetiche futuristiche, anime, 3d e visual art, glitch, industrial, hip hop e hyperpop.  Ha pubblicato un EP per Woodoworm/Universal nel 2020 in cui è presente un feat con il rapper Claver Gold, e il primo album Miracolo nel 2023, che vede alla coproduzione okgiorgio, Verano, Carmine Iuvone. Telesonic 9000 è un’anomalia audiovisiva che sembra vecchia, suona nuova e sembra futura. Progetto solista del batterista e produttore americano di base a Berlino Dominick Gray, T9000 combina l’art rock cinetico con immagini di film mashup d’archivio per creare una forma unica di multimedialità tanto nostalgica quanto orientata al futuro.

CALENDARIO

13 luglio 2023

ALTOFORNO

Ginevra Nervi – MAIN STAGE – 22:00

Lyra Pramuk – MAIN STAGE – 23:00

NONE Collective – MAIN STAGE – 00:00

 

14 luglio 2023

ALTOFORNO

Bnkr44 – MAIN STAGE – 22:00

Ginevra – MAIN STAGE – 23:00

Dixon – MAIN STAGE – 00:30

 

OPIFICIO 41

NIVVA – 22:00

BROMO – 23:00

 

15 luglio 2023

ALTOFORNO

ELASI – MAIN STAGE 22:00

The Blaze – MAIN STAGE 23:00

Bawrut – MAIN STAGE – 00:30

 

OPIFICIO 41

PIOVE. – 22:00

Telesonic 9000 – 23:00

 

BIGLIETTERIA

Videocittà Anche quest’anno rinnova la partnership con DICE, piattaforma di ticketing e discovery mobile-only.  I biglietti saranno disponibili da Lunedì 29 Maggio al seguente link nelle seguenti formule. Online per massimo 48 ore con disponibilità limitata fino ad esaurimento posti:

● Early Bird Full Pass 30€ (accesso durante i 4 giorni del festival)

● Early Bird Full Plus 50€ (accesso durante i 4 giorni del festival, accesso al programma professionale, eventi esclusivi, welcome pack, area con bar e servizi dedicati)

Online dal 31 Maggio con disponibilità limitata:

● Full Pass 40€ (accesso durante i 4 giorni del festival)

● Full Plus 70€ (accesso durante i 4 giorni del festival, accesso al programma professionale, eventi esclusivi, welcome pack, area con bar e servizi dedicati)

Online dal 31 Maggio:

● Giovedì 13 luglio: Daily Pass 15€*

● Venerdì 14 luglio: Daily Pass 20€*

● Sabato 15 luglio: Daily Pass 20€*

● Domenica 16 luglio: Daily Pass 15€*

*Accesso serale

Online da Giugno:

● Agora Pass 30€*

● Giovedì 13 luglio: Agorà Daily Pass 7€*

● Venerdì 14 luglio: Agorà Daily Pass 10€*

● Sabato 15 luglio: Agorà Daily Pass 10€*

*Accesso diurno al programma professionale

Saranno previsti dei pacchetti per famiglie e under 14.

Link Biglietteria

https://link.dice.fm/videocitta2023

***

Link utili

www.videocittà.com

www.instagram.com/videocitta

www.facebook.com/videocittafestival

www.linkedin.com/company/videocitta/

www.tiktok.com/@videocitta

Informazioni su redazione 3528 articoli
di +o- POP