30 Days, 40 Songs: #26-29 il meglio del Weekend!

30days-30-songs-blake-hazard

Weekend scoppiettante per 30 Days, 40 Songs, la playlist musicale Anti-Trump che ci accompagnerà fino alla fatidica data del 8 Novembre!

Ad occupare le tracce dalla 26 alla 29 sono infatti 4 artisti totalmente diversi l’uno dall’altro.
Il folksinger Loudon Wainwright III, padre del più famoso Rufus, “Had a dream” in cui Trump diventa presidente mentre Wesley Stace trasforma il buon Donald in “Mr. tangerine man” e Sam Cohen ci regala invece un pezzo “Clockwork” musicalmente ispirato, sin dal titolo, da “Arancia Meccanica”.
Ma il pezzo che acsoltiamo insieme oggi è della ex “The Submarines” Blake Hazard che decide in “Little Situation” di stravolgere il clima d’odio che permea la campagna elettorale in atto e, partendo da una frase di Michelle Obama (“When they go low, we go high”), scrive una perfetta indie-pop song!

tutte le canzoni di 30 days, 40 songs

1 Trackback / Pingback

  1. 30 Days, 30 Songs: Rock against the Trump-chine! | PIU O MENO POP

I commenti sono bloccati.