30 Days, 40 Songs: #31-34 il conto alla rovescia entra nel vivo!

bob-mould-30-days-40-songs

30 Days, 40 songs, continua inarrestabile la sua corsa ed entra nell’ultima settimana prima delle elezioni americane! Riuscirà Donald Trump nel suo intento di conquistare la presidenza degli Stati Uniti?
Chissà…di certo i tempi per gli haters del buon Donnie si stanno facendo duri. Proprio per questo la nostra playlist elettorale preferita spinger ancora di più sull’acceleratore!

Pronti via e partiamo con i The Cooties, band di amabili cazzari losangelini e la loro “Trumpy Trump”, per proseguire con Ryan Miller, leader dei The Guster e la sua “The Clown”.
Ma vista la piega che ha preso la campagna ellettorale vanno schierati i pezzi da novanta, per cui diamoci dentro con i Mission of Burma che ci ricordano che “Panic is no option” e nientepopodimenoche Bob Mould, ex-leader degli Husker Du, e la sua “In a Free Land”

tutte le canzoni di 30 Days, 40 Songs

1 Trackback / Pingback

  1. 30 Days, 30 Songs: Rock against the Trump-chine! | PIU O MENO POP

I commenti sono bloccati.