“Future Standards”: nuovo album per Howe Gelb

 howegelb-futurestandards

 

 

Registrato tra Amsterdam, New York e Tucson, con la splendida partecipazione della folk singer Lonna Kelley, da un trio che vede Thoger Lund al basso, Andrew Collberg alla batteria e Howe Gelb al piano ed alla voce, questo Future Standards non è solo il nuovo album dell’instancabile Howe Gelb, è anche un piccolo gioiello fatto di progressioni armoniche raffinate, voci calde e suadenti, bassi profondi e strumentali ammalianti.

Il titolo rimanda ai classici di jazz e swing, la qual cosa da una parte può sembrare una scelta presuntuosa, dall’altra si rivela quasi come un omaggio; un tentativo di costruire una serie di brani che per una scelta arbitraria rispecchino determinati canoni, quelli degli standard appunto, ma allo stesso tempo possano durare nel tempo grazie ad una ricerca armonica, una cura delle liriche ed una architettura sonora contestualizzate nel presente.

Se chiudendo gli occhi vi sembrerà quasi di sentire il fumo di sigaretta riempire la stanza e pizzicarvi il naso, neanche foste in un polveroso bar nel deserto dell’Arizona, a sorseggiare rye whisky, non pensate di essere ubriachi perché è successo anche a me e scommetto il prossimo giro  che è esattamente ciò che il buon vecchio Howe voleva ottenere con queste dodici tracce.

Le incursioni di Lonna Kelley sanno di paillettes che sbrilluccicano e smorzano i toni bassi e soffici scanditi dalle linee vocali del “capo”. Dopo anni passati a destreggiarsi tra musica alternativa, passando per l’hardcore, fino all’alt-country ed al tex-mex con i Giant Sand, l’istrionico musicista sforna un disco in questa ennesima veste che lui stesso chiama The Howe Gelb Piano Trio. Il suo lato crooner è in grande spolvero e quasi ci si aspetta di sentirlo da un momento all’altro intonare una sua versione dei classici di Cole Porter, Frank Sinatra o Billie Holiday.

Un disco ambizioso ma ben piantato a terra. Solido e pulito. Un ritorno sorprendente che non può non diventare l’ennesima stella sul petto per un artista dall’ispirazione sempre viva e scintillante.

5 Trackbacks / Pingbacks

  1. zd porn
  2. DMPK Services
  3. how to lose weight running
  4. Bdsm chat
  5. Engineer X

I commenti sono bloccati.