“LA VITA È DURA”: il nuovo album del rapper DJ KOMA aka MAURÀS

dj-koma-aka-mauras

Da oggi martedì 29 novembre è disponibile su iTunes, Spotify, tutti gli altri store digitali, piattaforme streaming e in copia fisica in acquisto su Big Cartel.com, “LA VITA È DURA”, il nuovo album da solista del rapper, DJ e beatmaker torinese DJ KOMA aka MAURÀS, noto anche come cantante della band reggae POOR MAN STYLE.

LA VITA È DURA (Working Class Music) contiene14 brani di cui Dj Koma è autore, cantante e DJ. Tra i producer lo stesso artista e alcuni tra i migliori rappresentanti della scena: Lito The Kid, Kavah, Frank Sativa, Cool Kitz (Ciapa Puer), Dj Smooth ed Emme Puntata.

Tra i featuring invece il rapper torinese Willie Peyote, Livio, Principe e Sabrina Pallini, vocalist di molte band prestigiose tra cui Poor Man Style.

Le canzoni trattano temi politico-sociali, da sempre cari a Dj Koma, in modo realistico e diretto, un vero e proprio “pugno nello stomaco” che spinge l’ascoltatore a riflettere sulla disuguaglianza, lo sfruttamento, la mancanza di libertà e di rispetto dei diritti umani, la paura di chi fa fatica ad arrivare a fine mese. Fa da sfondo l’area industriale che compare sulla copertina dell’album e ne rappresenta la chiave di lettura.

Il disco fisico di “LA VITA È DURA” inoltre è una vera e propria opera d’arte in quanto presenta un booklet di 12 pagine a cui per ogni brano, oltre ad essere riportato il testo, è associato un lavoro artistico (disegno, fotografia, dipinto, illustrazione) scelto o creato personalmente da Dj Koma, curatore dell’artwork.

La presentazione live dell’album “LA VITA È DURA” si terrà venerdì 27 gennaio 2017, dalle ore 23.00, al centro sociale Askatasuna  di Torino. All’evento parteciperanno tutti i producer e gli special guest presenti nel disco.

 

L’uscita dell’album è accompagnata da quella del singolo “LA CLASSE OPERAIA VA IN PARADISO”, prodotto da Kavah, che vede quest’ultimo anche tra gli autori del testo insieme allo stesso Dj Koma e a Frank Sativa.

LA CLASSE OPERAIA VA IN PARADISO è un brano rap di denuncia che racconta in modo “nudo e crudo” lo sfruttamento degli operati sottopagati che lavorano senza alcuna tutela o contratto. La canzone prende il titolo dall’omonimo film del 1971, diretto dal regista Elio Petri e vincitore della Palma d’oro a Cannes, nel quale il protagonista interpretato da Gian Maria Volonté è un operaio alienato dalle infinite ore di lavoro in fabbrica.

«Nel brano sono presenti due citazioni – racconta Dj Koma – la prima è nel titolo, un tributo all’attore Gian Maria Volonté, la seconda fa riferimento alla canzone di Caparezza “Eroe” che amo molto. Tratta il medesimo argomento, raccontato però in modo ironico con lo stile che caratterizza l’artista. Ascoltando quel brano ho deciso di portare una testimonianza della classe operaia vista in maniera più brutale, realistica, dall’interno, come nel film».

 

 

Redazione
About Redazione 3207 Articles
di +o- POP