Un clown e i suoi amici: Gaspare Tancredi a In-Chiostro Sonoro, giovedì 9 novembre 2017

 

A cura di Massimiliano (Max Orrico)

 

 

Un giovedì pomeriggio, alle porte del centro storico cosentino, il portone che dà nel chiostro di San Domenico è aperto, si entra e, seguendo il vociare, si arriva quasi sull’uscio della sala capitolare dove un gruppuscolo si saluta e scambia due chiacchiere.

Ben prima dell’inizio dello spettacolo le sedie sono già quasi tutte occupate, in fondo, sul pavimento, una tastiera e delle chitarre fanno da accompagnamento alla presentazione a cura di Stefania Martucci, ideatrice e vicepresidente dell’associazione che promuove In-Chiostro Sonoro rassegna che apre i battenti per la seconda volta.

Presentato dalla vicepresidente dell’associazione culturale UniterpreSila, davanti a un pubblico attento e di ogni età, dalla porta sul lato si avvicina Gaspare Tancredi che imbraccia la sua chitarra quasi a voler “coprire la panza” .

Accompagnato alla tastiera da Giuseppe Santelli comincia a cantare e suonare le canzoni contenute all’interno del suo album “Le donne di un clown”, pezzi che si incastonano bene nella definizione di cantautorato, quello non facile al coretto, quello che sa afferrare concetti, raccontare storie, persone, donne.

E così si viene spiazzati da una “Canzone d’autunno” dai ritmi brasileri il cui testo ci parla di sogni ma ci tiene coi piedi per terra raccontando il precariato di un’operatrice call center, per poi continuare con l’ascolto di “Mr Sam balla la polka”, la piccola Auschwitz di Tancredi che racconta del campo di Tarsia.

Non mancano le sorprese e d’un tratto Gaspare invita ad avvicinarsi l’amico Daniele Moraca che regala al pubblico del clown una sua canzone chitarra e voce. Dopo un po’ si assiste all’ingresso di nuovi ospiti: Antonio Longo al cajon e percussioni varie assieme a Massimo Garritano che stavolta vanno a dar manforte a Giuseppe Santelli nell’accompagnare Tancredi.

L’utilizzo del suono del bouzouki è l’ideale staffetta verso il prossimo giovedì che vedrà fare da mattatore proprio Garritano che ci delizierà coi suoi brani e il suo ultimo album “Present“.

 

Recensione album “Le donne di un clown” di Gaspare Tancredi

 

Redazione

di +o- POP