WIRED NEXT FEST FIRENZE 27-29 SETTEMBRE: GLI SPEAKER E LA MUSICA DELLA TRE GIORNI FIORENTINA

WIRED NEXT FEST 2019

FIRENZE

27-29 SETTEMBRE

TEMA: PERSONE

TRA GLI SPEAKER:

Brunello CucinelliMark O’Connell, Tito Stagno,

Francesca Rossi, Nenna Nwarkanma, Lorenzo Bini Smaghi,

Barbara Mazzolai, Gianmarco NegriMatt&BiseGreta Menchi, Le Coliche…

LA MUSICA:

SubsonicaVinicio CaposselaWillie PeyoteDardustSelton,

ShazamiThe Zen Circus…

Dal 27 al 29 settembre a Firenze torna il Wired Next Fest, il più importante festival italiano che celebra e racconta la scienza, la tecnologia, il business, la rete, la ricerca, l’innovazione sociale, la voglia di cambiamento e l’evoluzione, a Palazzo Vecchio. Un evento a ingresso gratuito patrocinato dal Comune di Firenze, promosso dalla casa editrice Condé Nast, realizzato in collaborazione con Audi e organizzato da Wired Italia, che proprio nel 2019 festeggia il decimo anno di vita.

Il focus dell’edizione di quest’anno è PERSONE. Se da una parte il nostro presente è illuminato dal contributo di alcuni individui unici che, attraverso la loro storia e la loro esperienza professionale, sono diventati un punto di riferimento per la collettività, dall’altra la nostra realtà è fatta anche di individui che si adattano ai cambiamenti lavorativi, culturali e sociali che stanno investendo la nostra comunità liquida e frammentata. A Firenze Wired vuole celebrare il fattore umano: perché dietro ad ogni invenzione, scoperta, successo, fallimento, tecnologia, cambiamento, idea o opera d’arte ci sono, appunto, le persone.

Tantissimi gli ospiti che tra incontri, interviste, panel, performance, workshop ed esperienze animeranno il Salone dei Cinquecento, la Sala d’Arme e i cortili di Palazzo Vecchio. Tra questi: l’imprenditore Brunello CucinelliFrancesca Rossi, tra le massime esperte di AI, lo psicologo Domenico Barillà, gli economisti Lorenzo Bini Smaghi Riccardo Puglisi, e ancora Valter Tucci, neuroscienziato, Barbara Mazzolai, la biologa che ha inventato il primo robot della storia ispirato al mondo delle piante, Mark O’Connell, giornalista, biochimico e vincitore del Wellcome Book Prize 2018 col libro inchiesta Essere una macchina, un viaggio fra coloro che sostengono che, nella Singolarità in cui stiamo entrando, i nostri concetti di vita, di morte, di essere umano andranno ripensati dalle fondamenta; e poi ancoraGianmarco Negri, primo sindaco transgender in Italia, Nenna Nwarkanma, Policy Director della World Wide Web Foundation, le star del web Le Coliche, Matt&BiseGreta Menchi e Angelica MasseraTito Stagno, il giornalista che durante la prima maratona televisiva della storia ha annunciato lo sbarco dell’uomo sulla Luna, Stephanie Brancaforte, direttrice di Change.org Italia, Tommy Kuti, rapper e produttore bresciano autore del libro “Ci rido sopra. Crescere con la pelle nera nell’Italia di Salvini”, il dj e produttore Alex NeriPiero Poccianti, informatico e Presidente dell’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale, Anna Pettini, professoressa di Economia Politica all’Università di Firenze, Daniela Collu, conduttrice televisiva, speaker radiofonica e scrittrice, Caterina Falleni, strategist and service designer, e infine Lidia Carew, danzatrice e attivista.

Nel corso delle varie edizioni il Wired Next Fest a Firenze ha ospitato alcuni dei più importanti artisti del panorama musicale italiano nei luoghi storici più suggestivi della città, e anche quest’anno la musica sarà centrale durante l’evento. Il programma di incontri e attività sarà infatti completato da una prestigiosa line up musicale: Subsonica, Vinicio Capossela, Willie Peyote, Dardust, Selton, Shazami, The Zen Circus e altri che saranno annunciati prossimamente.

Come da tradizione, spazio anche per workshop e attività: Madlab, start up di robotica, porterà al WNF la sua gamma di robot umanoidi, dai più sofisticati Pepper eNAO ai più empatici e divertenti Aelos e PandoGold, azienda specializzata in VR, proporrà al pubblico documentari e giochi in realtà virtuale; e Space Dive vi farà volare nello spazio grazie al più sofisticato simulatore VR attualmente disponibile, Vitruvian, e al più famoso e completo software di esplorazione spaziale, Space Engine: sarà un’esperienza immersiva e adrenalinica, un nuovo volo ogni 7 minuti: fatevi trovare pronti. Diversi i laboratori a cui sarà possibile partecipare. Uno di questi vedrà come protagonista il deejay e producer internazionale Alex Neri che terrà un workshop dedicato alla produzione musicale per scoprirne segreti, metodi creativi e applicazioni pratiche.

L’ingresso è gratuito e su registrazione al sito nextfest.wired.it

Info, novità e programma su wired.itnextfest.wired.it e sulla pagina Facebook del Wired Next Fest https://www.facebook.com/events/352461138763483/

Avatar
About redazione 1484 Articles
di +o- POP