Intervista ai PAGODA TRIP: il loro primo EP “Pahama”

13138802_1333245063369392_6474435493438515243_n

 

I Pagoda Trip sono una band formatasi agli inizi di febbraio del 2016 a Gallarate, vicino Milano. In occasione dell’uscita del loro primo EP “Pahama”, li abbiamo intevistati per conoserli più da vicino. La loro è una musica “eclettica”, variegata, una ventata fresca di indie in salsa punk-rock, con venature elettroniche. Un disco originale, così come la personalità degli stessi componenti del gruppo!

 

– Ciao ragazzi, innanzitutto toglieteci subito una curiosità: perchè il nome “Pagoda Trip”?
Non c’è un motivo preciso dietro la scelta del nome, è nato abbastanza casualmente. Volevamo un nome esotico facile da pronunciare e capire, breve e incisivo. La parola “Pagoda” è quella che ci piaceva di più tra tutte le papabili, “Trip” è stato un collegamento spontaneo.
Abbiamo iniziato a suonare assieme sotto un altro nome (completamente folle e incomprensibile, ecco perché la scelta di un nome easy) quando eravamo compagni al liceo e un po’ per gioco. Inizialmente non pensavamo che la band potesse fare questi passi avanti.

– Definite il vostro genere ACID POP. Come mai ACID? Qual è la particolarità del vostro stile?
Il termine ACID POP non ha un significato ben definito, è un termine accattivante che ci è stato associato dal nostro amico Gno che a noi piace moltissimo e in cui ci rispecchiamo. Il fatto è che neanche noi sappiamo definirci musicalmente; nelle nostre canzoni mischiamo rock, indie, elettronica, punk, classica, reggae in una cornice abbastanza melodica, quindi POP. E il calderone di generi elencati prima non può che essere ACID.

– Abbiamo visto che avete partecipato all’Infestante Festival a Casorate con artisti di rilievo. Com’è stata quest’esperienza? Come ve la immaginavate?
L’Infestante è stato decisamente una bella esperienza, un festival organizzato bene e in cui abbiamo visto molti amici e conosciuto nuove persone. Essendo ancora poco conosciuti abbiamo aperto la serata della domenica su un intimo palchetto in mezzo al verde. L’atmosfera era un po’ particolare, ma ci siamo trovati a nostro agio e ci è piaciuta molto. Speriamo di tornarci presto, questa volta però per far saltare tutti dal main stage.

– Parlateci del vostro EP. Come avete lavorato a questo progetto musicale? Avete avuto il supporto di qualcuno?
Abbiamo registrato il nostro “Pahama” presso il Real Sound Studio di Milano. Durante le sessioni di registrazione è stato fondamentale l’aiuto di Ettore Ette Gilardoni, colui che ha prodotto le tracce. Senza di lui l’EP non sarebbe stato lo stesso. Inoltre ci sono stati molto d’aiuto i preziosi consigli di Gno che ha limato i nostri eccessi prog del passato (per fortuna) e Roby Gramegna, l’altro produttore del Real Sound.

– Cosa ascoltano i Pagoda Trip quando non suonano? Chi pensate sia meritevole per voi sul panorama italiano cantautorale attualmente?
Un sacco di generi e artisti! Ognuno di noi ha gusti diversi, per esempio Carlo e Mike si insultano sempre sugli artisti preferiti e concerti da seguire. Fortunatamente questa etereogeneità ci aiuta quando siamo in sala prove.
Anche per quanto riguarda il panorama italiano ci sono dissidi interni però vi diciamo i nomi che ci mettono più o meno tutti d’accordo: Calcutta, i Cani, M+A, Black Beat Movement,  Osc2x, Siberia, Grandi Navi Ovali, Giorgieness, Canova, Brenneke, Any Other e tanti altri.

– Che progetti lavorativi avete per il futuro?
Siamo un gruppo appena nato quindi attualmente stiamo cercando di far conoscere un po’ il nostro Pahama attraverso live e interviste radio o su webzine (per inciso, grazie Più o meno Pop!). Per il futuro qualcosa che bolle in pentola c’è ma per ora non diciamo nulla. E più avanti ovviamente vorremmo rientrare in studio per un altro EP.

Ringraziamo Fiorella e Più o meno Pop per lo spazio concessoci! A presto, ciao!

PS: Con noi oggi potreste inaugurare la rubrica “Più o meno Acid Pop” !

 

.. A noi non resta che seguirli nei loro progetti musicali!

 

TRACKLIST:

1. Chicarica
2. Surfin
3. Badabim Badabum
4. Superman
5. Bambajamba
6. Aloha

Avatar
About Fiorella Todisco 55 Articles
Classe '92, laureata in giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Ama il diritto, la letteratura, la scrittura, la musica e prova a fare di tutto un po'.

7 Trackbacks / Pingbacks

  1. Bdsm
  2. juegos de friv
  3. Judi Bola Terupdate
  4. click resources
  5. DMPK testing
  6. serviços de informática
  7. iraqi Seo

I commenti sono bloccati.