L’Indièfinito torna sul palco, alla Casa di Emme di Bassano Romano (VT)

Parole e foto a cura di Romina Zago

La Casa di Emme, a Bassano Romano, Venerdì 29 settembre ha ospitato la seconda uscita pubblica de L’Indièfinito, progetto musicale che raccoglie cinque musicisti d’eccezione ritrovatisi insieme grazie all’idea di Simone Bravi, batterista dei Kusto.
Sul palco con lui Dario Canal, frontman degli Etruschi from Lakota, Cyborg 0, chitarrista dei The Cyborgs, Valerio Roscioni, tastierista dei Joe Victor e Luca Amendola, bassista di Alex Britti.
L’indièfinito si era esibito per la prima volta all’Eco Sound, a fine luglio, ed era stato subito un successo, tra delirio del pubblico, canti e balli.
Alla Casa di Emme, venerdì scorso, il successo del primo live è stato confermato: la sala piena, un’energia penetrante e tutti a cantare il repertorio della serata, fatto di cover dei gruppi di appartenenza ma non solo, trascinati dalla forte sintonia sul palco. L’attesa è quindi per la prossima data che pare però non si farà troppo attendere.

Informazioni su Redazione 3324 articoli
di +o- POP