Vecchia e nuova scuola Hip-Hop sul palco del Centro Stabile di Cultura: Egreen / Black Fingers / DJ MS / GunMa MG – Tutte le foto

In collaborazione con Gold Leaves Academy

26 Ottobre 2018 @ Centro Stabile di Cultura

Egreen live presenta “Entropia 3”
Black Fingers + Dj MS (official Nitro Wilson dj) presentano “Bad News”
GunMa MG

© Matteo Leonardi

EGREEN
Ad aprile è uscito “Entropia 3”, l’ultimo album di Egreen, terzo capitolo della serie “Entropia” e 15esimo album in 16 anni di granitica attività nel panorama dell’hip hop italiano. Spesso collabora con Bassi Maestro.
Anticipato dal singolo “Non Mi Interessa”, brano prodotto da Fritz Da Cat e Marz ed entrato al sesto posto della Viral 50 di Spotify. EGREEN è decisamente uno dei nomi più caldi dell’underground del rap italiano, noto per la sua attitudine hardcore e per i suoi live energetici, crudi e coinvolgenti.
Il live di Egreen è una garanzia: più di un’ora di rime sputate ed un catalogo di canzoni che ormai attraversa 16 anni di carriera e numerosi classici resi ogni volta con la stessa fotta con cui sono stati scritti.
In tour con il suo live travolgente: più di un’ora di rime sputate ad un ritmo irresistibile.
In repertorio grandi classici tratti dai suoi album (Il cuore e la fame, Beats & Hate, More Hate), mixtape ed EP (pubblicati tra il 2008 e il 2016), resi ogni volta “con la stessa fotta con cui sono stati scritti”.
EGREEN nasce a Bogotà in Colombia nel Giugno del 1984 e per motivi famigliari si trova a girare il mondo toccando 3 continenti; l’hip-hop lo incontra in uno di questi viaggi, all’età di 8 anni durante la sua permanenza a Detroit.
Inizialmente si appassiona al rap americano della Golden Age, grazie alla sua perfetta conoscenza della lingua inglese, ma una volta in Italia scopre la scena italiana e ne diventa subito un cultore.
Questa passione lo spinse ad organizzare eventi nella provincia della “sua” Varese ed a girare l’Italia per partecipare a gare di freestyle; un percorso molto lungo che l’ha portato a pubblicare 1 demo, 6 EP, 2 Mixtape ufficiali, 2 dischi ufficiali “Il Cuore E La Fame”, uscito per Unlimited Struggle, un grande successo sia di pubblico che di critica e “Beats & Hate”, record Italiano di somma raggiunta per un crowdfunding legato a un prodotto musicale.

© Matteo Leonardi

Black Fingers
Presentano il nuovo disco “Bad News” uscito per Gold Leaves Academy.
Black Fingers è la crew composta da Tere ed Ozy-D, che nonostante si fossero presentati negli scorsi mesi con dei singoli individuali, tornano fianco a fianco per dare vita al primo disco ufficiale per quanto riguarda il loro progetto più longevo.
Nel 2015 infatti i Black Fingers debuttano nella scena veneta con “Wendy Mixtape” un tape improntato su strumentali americane che ha permesso alla giovane crew (entrambi classe ’95) di girare e farsi conoscere soprattutto attraverso svariate date in veneto in apertura a grandi nomi del mondo del rap italiano.
“Bad News” è l’urlo dei Black Fingers contro la società di oggi, e contro le persone false che ogni giorno vivono sulle menzogne e sulle bugie raccontate agli altri, e che finiscono inevitabilmente per portare a tutte le loro “prede” nient’altro che brutte notizie, “Bad News”.
Ozy-D e Tere dimostrano con una grande attitudine che contenuto e sonorità possono ancora convivere trasmettendo una forte energia all’interno di una traccia che anticipa un disco dal carattere maturo, fuori molto presto.

© Matteo Leonardi

Dj MS
Dj MS è producer e fondatore della label Gold Leaves Academy, dal 2013 dj ufficiale di Nitro Wilson (Machete Crew) e dall’uscita del suo primo disco, i due hanno collezionato centinaia di date in tutta Italia, calcando i palchi più importanti assieme ai nomi più grossi dell’hip hop.

© Matteo Leonardi

GunMa MG
GunMa MG, classe ’92, nato in un paesino in provincia di Vicenza. Conosce l’hip hop da pargoletto, grazie alla stazione radio della base americana che allora proponeva tutti i pezzi famosi e non della scena USA, e se ne innamora follemente.
Dopo anni passati ad ascoltare il rap d’oltre oceano, all’età di 13/14 anni scopre il rap italiano grazie ad un amico che gli parla di Bassi Maestro. Si appassiona in maniera cosí maniacale al rap made in Italy, che inizia a scavare sempre più profondamente per scoprire i pilastri di questa cultura della nostra penisola. Comincia a scrivere le prime rime negli ultimi anni delle scuole superiori, per poi decidere nel 2011 di cominciare a registrare qualche traccia. Nel frattempo cerca di acquisire esperienza partecipando a vari live della zona, contest di brani, diverse battle di freestyle e organizzando varie serate Hip Hop nel territorio. Nel 2015 esce il suo primo mixtape “Post Scriptum”. Attualmente sta lavorando per ultimare il secondo mixtape e sta gettando le fondamenta di nuovi importanti progetti, di cui avremo notizie molto presto!

 

Photostory a cura di Matteo Leonardi

Redazione
About Redazione 3209 Articles
di +o- POP