Franco126: un vero successo alla FLOG di Firenze

A cura di Orlando Nardone

Auditorium FLOG, 22 Marzo 2019.
Franco126 arriva con il suo “Stanza singola tour” a Firenze dopo cinque date e ben tre soldout. La solita bella situa, la solita bella gente, il classico soldout quando si accoglie il cantante o il gruppo in voga del momento. Per gli abituè del posto l’atmosfera è la solita magia, un piacevole appuntamento settimanale, chi invece si ritrova lì per la prima volta non può che entrare nel mood spensierato e ganzo in men che non si dica.

Franco126 compare sul palco alle 23:00 circa, iniziando il concerto con “Fa lo stesso”. Decide di iniziare da subito con una “mina”, ben accolta dal pubblico che partecipa con entusiasmo. Continua con “Brioschi”, “Parole Crociate”, “Nuvole di Drago”, “San Siro”,  fin quando non viene interrotto, tra una canzone e l’altra, da un coro di incitamento e approvazione. Coro a cui partecipa, in prima persona, dimostrando una gran sintonia col pubblico fiorentino. Pubblico che viene più volte ringraziato e omaggiato come uno dei più attivi dall’apertura del tour. Nostalgia nel momento in cui intona qualche strofa di “Sempre in due”, ricordandoci di come insieme a Carl Brave con “Polaroid 2.0” hanno acceso di prepotenza i riflettori sul loro stile musicale. Scenografico il palco durante “Stanza singola”, quando i ragazzi della FLOG hanno illuminato l’arena con flash, luci di cellulare e accendini.

Franco 126 non delude le aspettative, si esibisce in una buona performance vocale e instaura sin da subito un rapporto di affetto e simpatia, totalmente ricambiati, con il pubblico presente. I diversi soldout registrati testimoniano la buona riuscita di un album che tanto merita. Prossime tappa a Senigallia, poi Milano e Bologna. Non mancate.

Avatar
About redazione 1032 Articles
di +o- POP