“N.I.A. Punx 1989-2019”- Storia, musica ed emozioni dell’hardcore calabrese

 

 

A cura di Dario Sorriso

N.I.A. Punx

 N.I.A. Punx 1989-2019
(Area Pirata)

Tracklist

1. Voice Of Freedom  
2. In Ginocchio Mai 
3. No Eroina 
4. Mr. Plane 
5. S.D.P.  
6. No F-16  
7. Wonderland  
8. Unsatisfied  
9. Last Sacrifice 
10. Questa Città  
11. When I’ll Pass The Limit  
12. Scendere A Sud  
13. Change Today  
14. Sometimes  
15. The Party Must Go On  
16. Power Punk  
17. First: Hate! 
18. Circle Of Power 
19. Crucified  
20. Warriors  
21. Where Io My Innocence  
22. Suffer Of Children  
23. Set Me Free 

Dopo anni di attesa vede finalmente la luce, in formato rigorosamente fisico, la collezione completa di tutte le incisioni dei N.I.A. Punx gruppo hardcore-oi-punk attivo a Cosenza negli anni 90 e figlio del centro sociale Gramna che ha fatto un po’ la storia dell’antagonismo di quegli anni, del sud Italia e non solo.
Sonorità nel solco dei canoni punk, oi, street, hardcore, fra pezzi originali e cover: ce n’è per tutti i gusti e soprattutto c’è una abbondante dose di inni e melodie, di quelle che rimangono appiccicate in testa e ti ritrovi a canticchiare anche lontano dalle casse dello stereo (nel nostro caso: per anni, anni e anni).
Quasi tutti i pezzi sono già noti, fra incisioni ufficiali (l’unico vero LP “Scendere a sud” è del 1993) partecipazioni a compilation e, soprattutto, copie più o meno clandestine di un demo che nonostante la qualità dei pezzi, alcuni diventati veri e propri classici, non aveva mai visto la luce in una edizione ufficiale.
Un paio di appunti si possono fare: uno alla qualità della produzione, che sconta un po’ l’inesperienza degli addetti al mixer dell’epoca: il suono avrebbe goduto di un po’ più di spessore e solidità, ma ne viene fuori un effetto live che può anche farsi apprezzare. L’altro riguarda l’assenza di un libretto con testi e foto d’epoca che avrebbe impreziosito il tutto, visto anche il valore storico dell’operazione. Forse ha prevalso la scelta di tenere il prezzo basso (chi ricorda le scritte: non pagare più di 10.000 lire!).
Ma sono aspetti che non fanno venire meno il piacere di ascoltare inni che, per alcuni di noi, fanno parte indelebile della memoria musicale e di strada affianco ai grandi classici del genere.

Avatar
About redazione 1341 Articles
di +o- POP