Settembre al Circolo Ohibò: Lust For Youth, We Were Promised Jetpacks, Marissa Nadler, Arashi, Livio Cori, Tonnoe tanti altri.

SETTEMBRE

LUST FOR YOUTH, WE WERE PROMISED JETPACKS, MARISSA NADLER, ARASHI, LIVIO CORI, TONNO e tanti altri.

www.associazioneohibo.it

> Scopri tutti gli eventi <<

Inizia una nuova, entusiasmante stagione al Circolo Ohibò: tante novità, sempre all’insegna della qualità.

La prima è l’annuncio delle nuove media-partnership con Beat & Style (https://www.beatandstyle.com/), portale dedicato a musica, moda, design ed eventi dalla grande competenza ed in forte ascesa grazie alla particolare attenzione verso il panorama indipendente, e il nuovissimo TBA Magazine (http://tbamagazine.it/), magazine bimestrale e disponibile gratuitamente in formato digitale, le quali seguiranno tutta la nostra stagione accompagnandoci con tanti contenuti.

Ad aprire le danze: ARASHI. Riccardo Schiara, nato ad Alessandria nel 1995, è un patito del clubbing e della deep house. Sviluppa fin da piccolo un forte amore per la musica e viene incoraggiato dal nonno a prendere lezioni di canto. Nel 2014 partecipa al talent musicale X Factor, ma è il 2017 l’anno della svolta artistica, quando Riccardo intraprende un percorso cantautorale sotto lo pseudonimo ARASHI e inizia a lavorare a Milano con un nuovo team creativo. Il singolo “Sud America”, esce nel luglio 2018 per Musicraiser con un video in anteprima su Billboard Italia: Best of the Week su Apple Music e raggiunge la Viral 50 Italia su Spotify, portando il suo sound tropicale nelle atmosfere urban milanesi. Qualche mese dopo esce, sempre per Musicraiser, con il singolo “UFO”. Nel marzo 2019 esce per Futurissima con il singolo “In Fissa”, brano scritto nell’intimità della sua casa, pensando alle sue relazioni passate, alla sfuggevolezza dei rapporti, alla difficoltà del cogliere le sfumature e le emozioni di un’altra persona. Dopo il live una notte infuocata al ritmo delle hit più hot di tutti i tempi: Splendido Splendente, dancefloor italiano. Appuntamento al 13 settembre, ingresso gratuito.

Il primo sabato del mese porta nel club due piacevoli conferme della passata stagione. Prima Top of the Indie vol. 3: la serata dove tantissimi artisti della #scenamilanese interpreteranno quella che per loro è la canzone indie italiana o internazionale più bella del 2019. Da mezzanotte, invece, torna Discoteca Paradiso, il party che da un anno sta risvegliando le migliori vibes del sabato notte della città. Appuntamento al 14 settembre, ingresso gratuito.

BRILLA è un consiglio: la tua nuova musica, la tua nuova casa, la tua community. Esposizioni, mercatini, retro-gaming, un palco per i live in elettrico, un palco per i live in acustico e tanti ospiti. Per la prima, sul main stage: TonnoMalkovicMontag. Appuntamento al 15 settembre, ingresso gratuito.

Jesse the Faccio è un progetto solista che mischia sonorità lo-fi di stampo nord-americano con il cantautorato italiano. Intimo e semplice, malinconico ma vivace. Dopo essersi fatto notare con i primi due singoli “L.N.C.A.P.” e “19.90”, il 19 ottobre è uscito per le etichette unite Mattonella Records, Dischi Sotterranei, Wooden Haus e Pioggia Rossa Dischi il disco d’esordio “I Soldi per New York”. “Gli ascolti che hanno influenzato il lavoro – spiega Jesse – vengono principalmente da oltreoceano: Beach Fossils, Mac DeMarco, Alex G, ma anche Elliott Smith”. La spinta a scrivere e cantare in italiano arriva dal cantautorato più classico, tra Battisti e De André, con un’attitudine più punk: dai CCCP agli Skiantos. Con il live di Jesse the Faccio parte una rassegna mensile in partnership con 1977. Appuntamento al 18 settembre.

Tre live italiani potenti dal sound internazionale. Punk tagliente con sede a Milano, il mix degli Youngest di emo melodicamente carico e hardcore invoca nomi come Title Fight, Basement, Citizen e Movements. Fondato nel 2016, il trio ha pubblicato la sua prima opera estesa, “We’re Made of Memories”. L’anno seguente ha visto gli Youngest cambiare la loro formazione originale con un nuovo batterista e nel 2017 pubblicare il secondo EP “Komorebi”, via Pan Music Production, Failures e Jawbone Records. Nel 2018 Ste si è unito al progetto e la band ha pubblicato il primo LP “Could Never Be You”. What We Lost è una band hardcore melodica italiana formata all’inizio del 2015. Nel 2016 pubblica l’EP di debutto “Shades”, un disco di quattro tracce influenzato dai più grandi artisti emo statunitensi e britannici. Negli anni seguenti iniziano ad adottare uno stile diverso con più elementi emo e post-rock. Tra il 2017 e il 2019 i loro ultimi singoli “Beds”, “Chamomille” (masterizzati da Jonny Renshaw) e “Curtains” sono stati pubblicati da Dreambound. Negli ultimi anni hanno condiviso con orgoglio il palco con Underoath, Counterparts, Casey, Tiny Moving Parts, Fever 333 e molti altri. Young Blood è una band nata alla fine del 2012 a Milano. Suonano un mix di autentici riff hard rock e heavy rock’n’roll. Appuntamento al 19 settembre.

L’ottavo album di Marissa Nadler, “For My Crimes”, è il suono del tumulto che lascia spazio alla verità. A rafforzare l’intimità di queste canzoni è la forte energia femminile che ha definito la loro registrazione. Con a fianco i co-produttori Lawrence Rothman e Justin Raisen, con la sua comprovata esperienza fatta di collaborazioni di successo con donne forti (Angel Olsen, Kim Gordon, Charli XCX), Nadler si è sentita libera di esplorare in studio, senza alcun giudizio. Con l’eccezione del sassofonista Dana Colley (Morphine), ogni musicista dell’album è una donna con un notevole pedigree e uno stile ben distinto; Angel Olsen, Kristin Kontrol (Dum Dum Girls) e Sharon Van Etten si prestano a cantare, Mary Lattimore si unisce all’arpa, Patty Schemel (Hole) suona la batteria, la strumentista sperimentale Janel Leppin aggiunge bellissimi arrangiamenti con gli archi e Eva Gardner suona il basso aggiuntivo. Queste donne e altri hanno contribuito a rendere “For My Crimes” tanto dinamico quanto intimo, ma la voce ipnotica di Nadler, spogliata di quasi tutti i riverberi, è ciò che sta al centro di queste canzoni. È possibile ascoltare lo spettro emotivo delle sue esibizioni più che mai e, come cantante, non è mai sembrata così sicura di sé. “For My Crimes”, la voce più evocativa di Nadler in una discografia già impressionante, è uscito per Bella Union e Sacred Bones. Da mezzanotte: il rock party Breakout. Appuntamento al 20 settembre.

Un imprescindibile rendez-vous con il reggae, capitanato dall’immancabile re della scena, lo storico selecter milanese Vito War, pioniere della musica reggae in Italia. Ideatore e conduttore da 25 anni della trasmissione radiofonica “Reggae Radio Station Italy” su Radio Popolare, ha collaborato con i massimi esponenti del genere britannici e jamaicani. Vito War è un’istituzione nazionale, così come il suo compleanno. E allora siete tutti invitati a festeggiarlo insieme con il live dei Niù Tennici e il dj set di Serious Thing + Front Crew + CalabashCrew. Appuntamento al 21 settembre.

Lust For Youth, con sede a Copenaghen e composti da Hannes Norrvide e Malthe Fischer, tornano con il loro nuovo album omonimo, uscito a giugno per Sacred Bones. Piroettare sulla decadenza, incontrare gli occhi con una sensazione vertiginosa, cadere e volare allo stesso tempo – I Lust For Youth hanno sempre mantenuto l’equilibrio nei momenti più vitalizzanti. Il loro nuovo album, una raccolta omonima di otto canzoni, è un passo sicuro verso quello che in precedenza temevano di percorrere, e una testa leggera per una nuova serie di considerazioni. L’album è guidato da fine dance-pop, che si fa strada tra picchi allegri che sfociano in ballate riflessive. Pur continuando a prendere spunto da un synth-pop austero, i Lust for Youth sembrano più brillanti di quanto abbiano mai fatto prima, prendendo spunto da alcuni dei più briosi eurobeat per aiutare la loro nuova direzione. Nel loro album precedente, “Compassion”, i Lust for Youth hanno esaminato l’euforia e la vita contemporanea con uno spirito ironico. Laddove la spiritosaggine mascherata da impegno, i complimenti e i servigi chiaramente desideravano una vera connessione. “Lust For Youth” vede Hannes Norrvide e Malthe Fischer fare passi da gigante, anche se verso un’altra direzione. La balearia scontenta è questa volta resa in composizioni pop più brillanti che si agitano con una produzione complessa. Non ci galvanizza più con i ganci, ma con canzoni non ostacolate dall’ansia, l’album presenta una coesione che non è stata vista nel progetto fino ad ora. Dal punto di vista lirico, l’apprensione si blocca ancora come una decorazione. Spesso sgargiante e celebrativo, il maledetto dispetto è questa volta più acuto, più personale e molto più consapevole di sé. Un filo di riflessioni sullo stato del mondo è artisticamente avvolto in tutto l’album, gettando una forza silenziosa sul distacco della voce di Norrvide. Lust for Youth è stato uno dei confratelli più onesti dell’amore, descrivendo le fitte di quello che è troppo spesso un processo scontroso. In questa occasione, guardano in alto. La forza del mondo è diversa per tutti noi, ma ci tira tutti. Appuntamento al 22 settembre.

Figlio della lava e del mare, Livio Cori, rapper e cantautore nato e cresciuto nei quartieri spagnoli di Napoli, sarà in tour per tutto il 2019. Esordisce con il primo singolo “Tutta la Notte” feat. Ghemon che conquista il primo posto nella classifica urban MTV, è vincitore del premio M.E.I. come miglior artista emergente Hip Hop ed è reduce dall’esperienza nella serie Gomorra dove ha partecipato come attore e come autore di un brano nella colonna sonora dal titolo “Surdat”. Dopo la partecipazione a Sanremo 2019 con Nino D’Angelo, dove con il pezzo “Un’altra luce” ha raggiunto più di 3.5 milioni di visualizzazioni, è pronto adesso per un nuovo tour. Il suo primo album “Montecalvario”, pubblicato a inizio anno, è un misto di sonorità urban, hip hop, r’n’b ed elettroniche che vanno ad incastrarsi con il flow melodico delle liriche in dialetto napoletano. È di maggio il nuovo singolo “A casa mia”, remix feat. Samurai Jay, prodotto da Sugar di Caterina Caselli. Appuntamento al 26 settembre.

Un altro grande live internazionale per l’ultimo sabato del mese: We Were Promised Jetpacks. Dopo la pubblicazione di “The More I Sleep The Less I Dream”, la band post-punk di Edimburgo ha intrapreso un lungo tour che farà una tappa in Italia a settembre. “Alcune volte è necessario tornare alle basi per ritrovare di nuovo sé stessi” dice la band per descrivere il processo creativo del loro quarto album: a quattro anni di distanza dal precedente “Unravelling”, i quattro ragazzi scozzesi ormai trentenni, ma che compongono musica insieme fin dai tempi delle scuole superiori, lo scorso settembre hanno pubblicato “The More I Sleep The Less I Dream” sull’etichetta inglese Big Scary Monsters, un album che li riporta proprio a quelle origini. A seguire il party più atteso del sabato sera milanese: Discoteca Paradiso. Appuntamento al 28 settembre.

13.09.2019
CIRCOLO OHIBÒ e COSTELLO’S in coll.ne con FUTURISSIMA
presentano

ARASHI
Opening act: Nicolaj Serjotti
https://www.facebook.com/events/476343589579880/
+
SPLENDIDO SPLENDENTE
Event coming soon
Ingresso gratuito + tess. ARCI

14.09.2019
CIRCOLO OHIBÒ e COSTELLO’S
presentano

TOP OF THE INDIE VOL. 3
https://www.facebook.com/events/914510478906502/
+
DISCOTECA PARADISO Opening Party
https://www.facebook.com/events/378344486147039/
Ingresso gratuito + tess. ARCI

15.09.2019
CIRCOLO OHIBÒ e COSTELLO’S in coll.ne con IL FARO INDIE e INDIEVISION
presentano

BRILLA w/ TONNO + MALKOVIC + MONTAG
https://www.facebook.com/events/329058881314337/
Ingresso gratuito + tess. ARCI

18.09.2019
CIRCOLO OHIBÒ e COSTELLO’S in coll.ne con 1977
presentano

JESSE THE FACCIO
Event coming soon
Ingresso in cassa 5€ + tess. ARCI

19.09.2019
CIRCOLO OHIBÒ e COSTELLO’S
presentano

YOUNGEST + WHAT WE LOST + YOUNG BLOOD
https://www.facebook.com/events/657462204766572/
Ingresso in cassa 5€ + tess. ARCI

20.09.2019
CIRCOLO OHIBÒ e COSTELLO’S in coll.ne con DNA CONCERTI
presentano

MARISSA NADLER
https://www.facebook.com/events/653228598433268/
Ingresso in cassa 18€ + tess. ARCI

20.09.2019
CIRCOLO OHIBÒ e COSTELLO’S
presentano

BREAKOUT
Event coming soon
Ingresso gratuito + tess. ARCI

21.09.2019
CIRCOLO OHIBÒ e COSTELLO’S
presentano

57° VITO WAR BIRTHDAY BASH
https://www.facebook.com/events/516898542415307/
Ingresso in cassa 8€ + tess. ARCI

22.09.2019
CIRCOLO OHIBÒ e COSTELLO’S in coll.ne con DNA CONCERTI
presentano

LUST FOR YOUTH
https://www.facebook.com/events/633631397103810/
Ingresso in cassa 10€ + tess. ARCI

26.09.2019
CIRCOLO OHIBÒ e COSTELLO’S in coll.ne con MUSICHE METROPOLITANE
presentano

LIVIO CORI
https://www.facebook.com/events/1407537966051813/
Ingresso in cassa 10€ + tess. ARCI

27.09.2019
CIRCOLO OHIBÒ e COSTELLO’S
presentano

SPLENDIDO SPLENDENTE
Event coming soon
Ingresso gratuito + tess. ARCI

28.09.2019

CIRCOLO OHIBÒ e COSTELLO’S in coll.ne con BPM CONCERTI
presentano

WE WERE PROMISED JETPACKS
https://www.facebook.com/events/1998318163621190/
Ingresso in cassa 12€ + tess. ARCI

28.09.2019
CIRCOLO OHIBÒ e COSTELLO’S
presentano

DISCOTECA PARADISO
Event coming soon
Ingresso gratuito + tess. ARCI

Avatar
About redazione 1352 Articles
di +o- POP