DAMO SUZUKI’S NETWORK: la storica voce dei CAN torna in Italia a marzo

© Davide Toffolo

DAMO SUZUKI’S
NETWORK

FEATURING:
DAMO SUZUKI / XABIER IRIONDO / ENRICO MOLTENI
CORRADO NUCCINI / KARIM QQURU

Cinque date in Italia a marzo per il progetto itinerante e sempre mutevole del cantante e chitarrista giapponese Damo Suzuki, accompagnato per l’occasione da quattro pesi massimi del panorama rock nostrano e da tanti altri ospiti
4 marzo 2020 – Milano – Circolo Ohibo’
Biglietto 12€ + d.p. / 15€ alla porta – Tessera ARCI obbligatoria
In vendita sui circuiti Dice e Ticketone
Info: www.associazioneohibo.it – www.dnaconcerti.com

5 marzo 2020 – Torino – Circolo della Musica
Biglietto 15€ + d.p.
In vendita sul circuito Vivaticket
Info: www.circololettori.it/progetti/circolo-della-musica-a-rivoli/

6 marzo 2020 – Ravenna – Bronson
Biglietto 18€ + d.p. / 20€ alla porta
In vendita sui circuiti Vivaticket
Info: www.bronsonproduzioni.com

7 marzo 2020 – Pisa – Lumiere
Biglietto 15€ + d.p.
In vendita sui circuiti Do It Yourself a partire dal 17 dicembre
Info: www.lumierepisa.com

8 marzo 2020 – Roma – Monk
Biglietto 12€ + d.p / 15€ alla porta
In vendita sui circuiti I-ticket
Info: www.monkroma.it

Il Damo Suzuki’s Network è un progetto nato nel 1998 per volere del cantante e chitarrista giapponese Damo Suzuki, ex-cantante della storica band Can. La natura del progetto rispecchia quella del suo fondatore: Damo è un giramondo in continuo movimento, uno sperimentatore e un improvvisatore, e così anche il Damo Suzuki’s Network che, mirando a coinvolgere di volta in volta i musicisti più validi del paese in cui approda, si rimodella in continuazione, senza seguire uno schema ben preciso, ma adattandosi al contesto sperimentando e improvvisando.

Fino a ora il network ha girato in tour Europa, America, Africa, Asia e Oceania, passando l’ultima volta in Italia nel 2011 per quattro concerti insieme a Manuel Agnelli,  Xabier Iriondo, Erico Gabrielli e Cristiano Calgagnile dai quali è anche nato il live album “Sette modi per salvare Roma”.

Credits Gareth Jarvis

Il Damo Suzuki’s Network approderà di nuovo in Italia a marzo 2020 e anche questa volta vedrà la partecipazione di alcuni tra i migliori musicisti provenienti dalle più importanti band italiane.
Questa la formazione:
– DAMO SUZUKI – Voce
– XABIER IRIONDO (Afterhours) – chitarra, mahai metak, taisho koto
– CORRADO NUCCINI (Giardini di Mirò) – chitarra, elettronica
– ENRICO MOLTENI (Tre Allegri Ragazzi Morti) – basso
– KARIM QQRU (Zen Circus) – batteria

In ogni data saranno presenti tanti altri ospiti che, esibendosi con la band, arricchiranno la performance ampliandone le potenzialità d’improvvisazione, rendendo questi concerti unici e irripetibili. Questi i primi nomi annunciati: ROBERTO DELLERA (Afterhours – The Winstons), IOSONOUNCANE, EMANUELE REVERBERI (Giardini di Mirò), ANDREA APPINO (The Zen Circus), UFO (The Zen Circus), MOTTA, DAVIDE TOFFOLO (Tre Allegri Ragazzi Morti).

Damo Suzuki è nato in Giappone nel 1950 e attualmente vive a Colonia. Storico cantante della pionieristica band tedesca Can, ha speso gran parte della sua vita a girare il mondo.

Avatar
About redazione 2291 Articles
di +o- POP