PISTOIA BLUES / Al via la rassegna Storytellers: Fulminacci, Subsonica, Motta, De Gregori, Ghemon, Frah Quintale, Iosonouncane e Diodato i protagonisti.

Al via l’8 luglio la rassegna ideata dal Pistoia Blues
“STORYTELLERS – Suoni d’Autore”
Primo appuntamento con il cantautore Fulminacci. 
A seguire nel week-end Subsonica, Motta, Lucio Corsi e Ghemon.
E poi De Gregori, Frah Quintale, Venerus, Iosonouncane, Diodato

A i nastri di partenza la rassegna “Storytellers – Suoni d’Autore” ideata dal Pistoia Blues: sul palco di Piazza Duomo domani giovedì 8 luglio alle 21:00 il primo protagonista sarà il cantautore Fulminacci a dare il via ad una rassegna che mette in primo piano la musica di qualità italiana esplorando i diversi nuovi linguaggi che stanno emozionando il pubblico. Filippo Uttinacci (in arte Fulminacci) è un giovanissimo cantautore quantomai eclettico che spazia tra la canzone d’autore tradizionale, il rock e accenni di hip hop con un linguaggio sincero, aperto e immediato. Nella sua versione dal vivo trova la sua collocazione più autentica. Fulminacci, dopo la partecipazione allo scorso Sanremo, ha pubblicato un nuovo disco, “Tante care cose”, che fin dal titolo getta una luce ironica sulla vita di tutti i giorni tra curiosità metropolitane, fughe esotiche immaginarie e un supplemento di riflessività giovanile. Ad aprire la serata due nuovi progetti in ascesa nel mondo indie: il 19enne Giuse The Lizia ed il cantautore lisergico Dola.

A seguire la rassegna ospiterà il meglio della canzone elettronica rappresentato dalla band dei Subsonica (Venerdì 9 luglio – biglietti esauriti), il rock crudo e viscerale di Motta accompagnato in un doppio show da un altro artista toscano in ascesa Lucio Corsi (sabato 10 luglio). Domenica 11 luglio sarà la volta del soul di Ghemon. La settimana ripartirà lunedì 12 luglio con un’icona della musica d’autore italiana, Francesco De Gregori (biglietti esauriti) mentre martedì 13 l’abbinataFrah Quintale e Venerus (biglietti esauriti) porteranno una ventata di black/rap tanto caro alle nuove generazioni. La manifestazione darà poi spazio il 14 luglio alla promessa del rock  sperimentale Iosonouncane per poi chiudere con un nuovo big della musica italiana: Diodato (15 luglio).

Ancora una volta a Pistoia sarà di scena, come nella tradizione di Pistoia Blues, la qualità. Una rassegna, fotografia fedele della musica italiana di oggi, con particolare attenzione all’aspetto qualitativo che da sempre caratterizza le proposte estive della città. Una città  che nel corso dei decenni si è ritagliata un posto d’onore nel variegato panorama degli eventi estivi.

Tutti i concerti avranno una capienza di 1000 posti a sedere e saranno organizzati secondo le linee guida del governo. Sono disponibili biglietti nelle prevendite tradizionali ed alla cassa di Via Roma (aperta dalle ore 18:00) eccetto le date per le quali i biglietti sono esauriti (9-12-13 luglio).

Il programma completo e tutte le info della rassegna presentata dal Pistoia Blues sono sui canali ufficiali: www.pistoiablues.com  | www.facebook.com/pistoiablues | www.instagram.com/pistoia_blues_festival . 

Giovedì 8/07 FULMINACCI + Giuse The Lizia + Dola

Venerdì 9/07 SUBSONICA  + Tersø

Sabato 10/07 MOTTA + LUCIO CORSI + Apice

Domenica 11/07 GHEMON

Lunedì 12/07 FRANCESCO DE GREGORI

Martedì 13/07 FRAH QUINTALE + VENERUS

Mercoledì 14/07 IOSONOUNCANE

Giovedì 15/07 DIODATO

Avatar
About redazione 2685 Articles
di +o- POP