La leggenda continua: tutto è pronto per ritrovarsi al Primavera Weekender

La leggenda continua: tutto è pronto per ritrovarsi al Primavera Weekender

 

– L’aggiornamento delle normative che regolano gli eventi e la vita notturna in Spagna, hanno confermato che il festival potrà svolgersi il 5 e 6 novembre a Benidorm

– Mogwai, Kings of Convenience, Los Planetas, Thurston Moore Band, Maria Arnal i Marcel Bagés, Pa Salieu, Danny L Harle e La Zowi sono tra gli artisti che suoneranno nel resort Magic Robin Hood

 

Flashback: a novembre 2019 mille persone si riunirono a Benidorm per dare il via ai festeggiamenti di quello che sarebbe dovuto essere il ventesimo anniversario del Primavera Sound. Flashforward: a novembre 2021 mille persone si riuniranno a Benidorm per dare il via ai festeggiamenti del ventesimo anniversario, questa volta per davvero, del Primavera Sound. L’orologio ricomincerà finalmente a ticchettare per recuperare il tempo perduto nella seconda edizione del Primavera Weekender, che avrà luogo il 5 e 6 novembre nel resort Magic Robin Hood, come abbiamo annunciato lo scorso marzo. Non c’è dubbio che il processo che ci ha portato fin qui ha richiesto pazienza e fiducia sia da parte vostra che da parte nostra, ma, dopo aver ricevuto le ultime notizie sulle normative che regolano la vita notturna e gli eventi nella Comunità Valenciana, siamo finalmente in grado di confermare con tutte le garanzie che tra meno di un mese potremo godere appieno dell’esperienza Weekender.

E di quale esperienza stiamo parlando? Sarà tanto simile alla prima edizione quanto volevamo che fosse. Se non l’avete vissuto, ne avrete sentito parlare: un weekend di musica tra concerti e bungalow, cori e aneddoti, danze e… leggende. Perché, sopra ogni altra cosa, questa è la notizia che più ci tenevamo a darvi: che il Primavera Weekender sta tornando per dare il via a nuove leggende che apriranno la strada al vero ventennale del Primavera Sound. Possiamo già dirvi che il ritorno a Benidorm sarà anche il ritorno ai concerti in piedi e che l’accesso al locale non sarà possibile senza il Green Pass. Nei prossimi giorni vi daremo tutti i dettagli e gli eventuali aggiornamenti sulle norme della Generalitat Valenciana che regolano la vita notturna e gli eventi.

Le date sono state confermate e i biglietti sono esauriti, dobbiamo quindi parlare del cartellone. Perché ovviamente abbiamo una line-up. La colonna sonora dell’atteso ritorno al Primavera Weekender sarà guidata dal rock d’autore dei Mogwai, i Kings of Convenience e la loro infallibile formula folk-pop, gli inni senza tempo dei Los Planetas, l’eternamente intrepido Thurston Moore con la sua band, Maria Arnal i Marcel Bagés con il loro fenomenale ultimo album sottobraccio, Pa Salieu come nuova stella del rap inglese, l’happy party di Danny L Harle e la trap innovativa di La Zowi.

Inoltre, il ritorno al Magic Robin Hood sarà segnato anche dal live infuocato della band svedese Viagra Boys, dall’abbraccio tra sperimentazione ed edonismo proposto da Marie Davidson & L’Œil Nu, dalle stelle nascenti della nostra scena come HindsKokoshcaRenaldo i Clara e Wind Atlas, i cori funk di Benny Sings, la sempre necessaria nuova linfa rappresentata da AlewyaMarina HerlopPaco MorenoCaseroFresquito y Mango e Lagarde, la danza di Soto AsaChica Gang e Unai Muguruza e due nomi imprevedibili e particolarmente promettenti, Mainline Magic Circus e il flamenco di Capullo de Jerez.

SON Estrella Galicia, con il suo incrollabile impegno negli eventi culturali e nelle esperienze musicali che curano ogni dettaglio, si unisce al Primavera Weekender come sponsor ufficiale. Ringraziamo anche i nostri collaboratori Ron Brugal per il loro sostegno in questa reunion con la fratellanza Weekender, così come Organics by Red Bull.

Abbiamo preparato questo momento per due anni, tutto è pronto per incontrarci a Benidorm!

Avatar
About redazione 2773 Articles
di +o- POP