DOMANI A PISA ELISA IN CONCERTO ALLE 21.30-IL POMERIGGIO IL GREEN VILLAGE

ph. Lucia Cirillo

ELISA

“BACK TO THE FUTURE LIVE TOUR”

NON SOLO UN TOUR MA UN FESTIVAL ITINERANTE PER LA NATURA CON UNO SPECIALE 

IL GREEN VILLAGE DOMANI DALLE ORE 17.00

PRESSO LA CITTADELLA GALILEIANA

(inizio talk alle 18.00)

ELISA IN CONCERTO AL SUMMER KNIGHTS 

ALLE ORE 21.10

PIAZZA DEI CAVALIERI

PISA 

17 SETTEMBRE

 

Con “Back to the Future Live Tour” Elisa torna sul palco con un mastodontico progetto live che la vede esibirsi in tutte le regioni Italia, in location dal particolare valore naturale e paesaggistico e pensate sulla base di un protocollo che rispetti un basso impatto ambientale.

Ogni tappa diventa così occasione per valorizzare il luogo che la ospita.

Il “Back to the Future Live Tour” non è infatti solo un tour, ma un festival itinerante con una serie di contenuti creati in collaborazione con Music Innovation Hub, e tanti compagni di viaggio, per sensibilizzare il pubblico sull’argomento green.

Tra questi, la rassegna di appuntamenti “Dialoghi sulla sostenibilità”, che si svolgono all’interno del Green Village, a favore del fondo Music For The Planet.

Il Green Village è un’area allestita con materiali ecosostenibili e realizzati con criteri di sostenibilità anche sociale (sono stati realizzati dal designer pugliese Vittorio Palumbo con la partecipazione dei detenuti del carcere di Verona, grazie alla realtà Reverse) che accompagna lo show principale.

Al Summer Knights di Pisa, il Green Village sarà aperto il giorno del concerto, sabato 17 settembre , presso la Cittadella Galileiana con un  incontro e musica.

L’area sarà attiva dalle ore 17.00 con ingresso gratuito, si potra’ assistere all’incontro ‘  Linguaggi Globali ‘ che iniziera’ alle ore 18.00.

L’incontro sarà moderato da Simona Giuntini, giornalista e vice direttore di 50Canale Tv ,

interverranno Giorgio Brizio attivista e autore del libro Non siamo tutti sulla stessa barca, LadyBe artista di opere realizzate con materiali riciclati, Lorenzo Giossi fondatore del progetto Ecoteatro e Officina Teatro , Renata Palmieri presidente dell’associazione Arcadia, Lorenzo Zamponi docente della Scuola Normale Superiore di Pisa, Pierpaolo Magnani Assessore alla Cultura Comune di Pisa

A seguire, alle 19.00, per la parte musicale ci sarà l’esibizione delle band Narciso e One to One.

L’ingresso al Green Village e’ distinto dall’ingresso al concerto che si terra’, con biglietto a pagamento in vendita su ticketone, sul palco del Summer KNights  in Piazza dei Cavalieri alle ore 21.30.

Il Green Village è l’area in cui sono presenti realtà locali, per offrire un’esperienza nuova al pubblico, diffondendo gli obiettivi della sostenibilità ed il messaggio di Back to the Future. Lo spazio è esterno all’area concerti, e prevede la partecipazione libera del pubblico. Il Green Village è lo strumento per garantire una maggiore sostenibilità del progetto facendo raggiungere importanti obiettivi comuni.

L’idea del Green Village è nata a Verona, con Heroes Festival 2022, progetto di Music Innovation Hub, la prima SpA Impresa sociale in Italia, che realizza progetti innovativi e socialmente responsabili nel settore musicale.

Durante il tour viene portato avanti anche il progetto Music For The Planet, realizzato da Music Innovation Hub ed AWorld a favore di Legambiente, con il sostegno di ASviS e dell’Unione Buddhista Italiana, per la messa a dimora di alberi in diverse aree italiane.

Le nuove messe a dimora andranno a contribuire al raggiungimento degli obiettivi del progetto europeo Life Terra, di cui Legambiente è la referente italiana, che mira a piantare 500 MLN di alberi in Europa (di cui 9 MLN in Italia) e curare i nuovi alberi per i tre anni successivi.

Per contribuire al fondo Music For The Planet, è nato anche lo speciale progetto NFT di A-Live e Connect4Climate, che offrono al pubblico un’esperienza immersiva nella “Stanza del tempo perso” di Elisa.

E proprio l’interesse costante di Elisa per il Pianeta, ha portato l’ONU a nominare l’artista come primo Ally “Alleato” della Campagna SDG Action sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Le ambizioni delle SDG sono quelle di capovolgere il copione già scritto per ottenere un mondo più giusto, pacifico, e green, e modellare una nuova realtà: una realtà in cui la crisi climatica non porrà fine all’umanità, perché l’umanità porrà fine alla crisi climatica. L’ONU ha individuato in tutto il mondo “voci” in grado di ispirare l’azione su ciò che serve per raggiungere questi importanti obiettivi ambientali e sociali. Elisa è così la voce italiana che porterà, nel pubblico e nel suo privato, il messaggio di #FlipTheScript: l’impossibile che diventa possibile se si agisce insieme, che significa riprendersi il Mondo perché appartiene a tutti, e non solo ad alcuni.

Informazioni su redazione 3534 articoli
di +o- POP