Musica, poesia, teatro… e tanto altro: DNA CLUB a Berlino

Una di quelle realtà che devi conoscere, questo è il DNA di Berlino. Fondato da Daniella Dair da poco meno di due anni, DNA ha come obiettivo quello di riunire artisti differenti (cantanti, attori, poeti, produttori musicali ecc) al fine di dare loro l’opportunità di esprimersi in un contesto che li faccia sentire liberi e privi di barriere. Situato in una delle strade più affascinanti di Berlino, la Frankfurter Allee, DNA si sta imponendo come una delle realtà underground più interessanti della capitale tedesca. Le attività offerte nel Theater Verlängertes Wohnzimmer sulla Frankfurter Allee al numero 91 sono varie e spaziano dalla musica alla poesia, passando per il teatro e workshops che variano di settimana in settimana. Oltre all’appuntamento fisso del lunedì dell’open stage – a partire dalle ore 21, ingresso gratuito – offre anche altre possibilità. I workshops, su tematiche varie, vengono offerti ogni lunedì alle ore 17 e sempre di lunedì, alle ore 14, c’è la possibilità di visitare lo spazio e fare network con artisti impegnati in settori differenti. Ma non ci sono solo appuntamenti “fissi” bensì anche altro, come gli shows che in linea di massima vengono ospitati ogni due settimane e, ad esempio, questa domenica ci sarà il Nude & Shapes con la possibilità di vedere un mix fra arti visive e sensoriali. L’evento ha un costo di 12 euro e ridotto a 8 euro per gli studenti.

 

Al DNA non esiste colore della pelle, religione, orientamento sessuale, barriere culturali o linguistiche: tutti sono benvenuti. E se il tedesco vi sembra una lingua ostica non vi preoccupate, gli spettacoli e i vari workshops vengono offerti anche in lingua inglese. Fra i vari workshops, si segnala quello che verrà tenuto da Alexander, in arte Rudenote, tecnico del suono e polistrumentista, attivo nella produzione e esperto nel mixaggio. 

 

Beh, poco altro da dire: se siete a Berlino passate anche solo a bere una birra – o un Club-Mate – e a scoprire un posto che sicuramente vale la pena visitare.

Informazioni su redazione 3577 articoli
di +o- POP