Torna APOLIDE FESTIVAL 2024 con MOTTA, COSMO, EX-OTAGO | 21/22/23 Giugno 2024 | IVREA (TO)

APOLIDE Festival
– Processo Continuo –
21-22-23 Giugno 2024
Ivrea (TO)

APOLIDE Festival ritorna in Canavese, a Ivrea, la sua città simbolo e annuncia i primi nomi ospiti
MOTTA, COSMO, EX-OTAGO

Anteprima Apolide Drops
21 aprile – 26 maggio – 9 giugno
Enrico Gabrielli dei Calibro 35, Jeremiah Fraites dei The Lumineers e Giovanni Truppi

Estate 2024. Continua la storia di uno dei festival più longevi della musica italiana, APOLIDE FESTIVAL, che superati gli ostacoli, evolve ancora una volta, in un processo continuo, e raggiunge la Città simbolo del Canavese, Ivrea, inaugurando così una nuova stagione nell’estate eporediese.

MOTTA, COSMO e EX-OTAGO, sono i primi tra i grandi nomi degli artisti ospiti di questa nuova edizione del Festival.

Apolide Festival riparte da qui, con 3 importanti ritorni, Motta che già nel 2005, calcò il palco di un neonato Alpette Rock Free Festival con i suoi Criminal Jokers e che ora torna con il tour dell’ultimo album La Musica è finita, gli Ex-Otago che presentano “Auguri” disco in uscita il 12 aprile e Cosmo, che nel 2022 ha fatto ballare il bosco di Vialfrè, suona finalmente live nella sua città natale, dopo i sold out del suo tour primaverile, tra cui la data di Torino alle OGR, per presentare “Sulle Ali del cavallo Bianco”, disco che sta riscuotendo enormi riscontri dalla critica.

A questi nomi come sempre si affiancano le realtà più interessanti e innovative del panorama nazionale e internazionale, plasmando una line up variegata, frutto di un’instancabile ricerca.

Nei giorni 21, 22 e 23 Giugno 2024 la Città di Ivrea sarà popolata da un programma di oltre 40 spettacoli tra concerti, performance di nuovo circo, incontri e dj set disseminati in diversi luoghi cittadini e sui quattro punti spettacolo, per un evento diffuso che punta al coinvolgimento della collettività.

L’area verde urbana Parco Dora Baltea, il cuore pulsante di Apolide, con il Main Stage e Parade78 l’innovativo palco della sperimentazione tra linguaggi; Apolide Circus l’arena per gli spettacoli di circo contemporaneo in collaborazione con Fondazione Piemonte dal Vivo e lo Zac! Stage dove le serate continuano con i party che da sempre fanno ballare il pubblico del Festival.

Apolide si conferma come contenitore di attività non solo legate all’arte performativa, favorendo partecipazione attiva attraverso una serie di attività a corollario che hanno sempre contraddistinto la manifestazione in questo ventennio (dai laboratori, al market, passando per area relax e talk).

L’ospitalità per tutti gli avventori del Festival sarà garantita dalle strutture ricettive di Ivrea e dell’eporediese, mentre in area sarà presente l’offerta food & beverage, come sempre strettamente collegata al territorio.

Una tre giorni che invita a riscoprire anche la storia, la cultura, i siti Unesco, l’enogastronomia e le bellezze naturalistiche del territorio.

In questa direzione si inserisce anche Apolide Drops, il format culturale, alla sua terza edizione, nel segno della sostenibilità e dell’accessibilità, che anima il Canavese e le sue Valli con tre appuntamenti prequel del festival: nella borgata montana I Musrai di Alpette, Enrico Gabrielli live (Calibro35) con le sue Le Canzonine, il suo primo album da solista, con brani per i più piccoli (21/04); al Pian delle Nere a Castelnuovo Nigra con Jeremiah Fraites dei The Lumineers (USA) per il concerto “Piano Piano”, che conterrà anche brani del nuovo disco “Piano Piano 2” in uscita il 29 marzo, immerso nella natura durante la fioritura dei narcisi (26/05) e con il cantautore Giovanni Truppi live sulle rive del lago di Meugliano in Valdichy (09/06). Apolide Drops mantiene la sua formula multidisciplinare di musica e circo contemporaneo, grazie alla collaborazione con Cordata For. L’ingresso è gratuito, previa prenotazione.  Per i possessori dell’abbonamento di Apolide Festival sarà garantita una priorità sulla prenotazione. A breve disponibili online i form per l’iscrizione.

Apolide diviene quindi sinonimo di eventi immersivi e sostenibili diffusi sui territori. Una rinnovata versione del Festival che evidenzia in modo ancora più forte il carattere di Apolide, indipendente, creativo e curioso, con un’attitudine costante al rinnovamento e alla condivisione, alla sperimentazione e alla contaminazione tra generi, luoghi e persone, che si esprime a partire dalla sua nuova identità grafica curata da Van Orton Design, autori di progetti per Pearl Jam, Blink182 e Bon Jovi e che – per la prima volta – realizzano un visual dedicato ad un Festival.

Apolide Festival è un progetto di Associazione TO LOCALS ETS, organizzato insieme a Hiroshima Mon Amour, in collaborazione con Città di Ivrea. È realizzato con il sostegno di Ministero della Cultura e Regione Piemonte, in collaborazione con Fondazione Piemonte Dal Vivo, con il supporto di Turismo Torino e Provincia e GAL Valli del Canavese ed è stato Sostenuto negli anni da Consiglio Regionale del Piemonte, Fondazione CRT, Camera di Commercio di Torino e Fondazione Compagnia di San Paolo.

 


Biglietti disponibili in prevendita

Abbonamento (posti limitati)
60 € + d.p. sui circuiti di vendita abituali www.mailticket.it e www.dice.fm

Ingresso singole giornate
25 € + d.p. sui circuiti www.ticketone.it www.mailticket.it e www.dice.fm

apolide.net

fb/apolidefestival

ig/apolidefestival

#apolidefestival

Informazioni su redazione 3635 articoli
di +o- POP