Cassano d’Adda: il 29/05 al via SolidarRock con Kaos, NegativeApproach, Mest, GazeboPenguins, buon cibo e solidarietà

SOLIDAR ROCK 2024: AL VIA IL 29 MAGGIO

La 22ma edizione del Festival di Cassano d’Adda a base di solidarietà, musica e buon cibo 

Dodici giorni ad ingresso gratuito nell’area del campo sportivo in via Valentino Mazzola a Cassano d’Adda: Solidar Rock 2024 prende il via il prossimo 29 maggio.

Giunto ormai alla sua 22ma edizione, il Festival è organizzato fin dal suo primo anno di vita dall’Organizzazione di Volontariato S’Apre, associazione attiva da oltre vent’anni nell’area locale dell’Adda Martesana organizzando eventi e manifestazioni, con un duplice intento: sensibilizzare la fascia di popolazione più giovane sui temi di pace, volontariato e cooperazione allo sviluppo, ed al contempo di raccogliere fondi, per supportare il contrasto all’emarginazione sociale degli ultimi e tutelare il rispetto diritti umani. Gli incassi della manifestazione sono annualmente devoluti a favore dei progetti di cooperazione internazionale e dei programmi di intervento umanitario promossi da S’Apre, in Italia e all’estero.

 

Attualmente, S’Apre partecipa sul territorio a diversi progetti quali Fare la differenza Percorsi di Comunità – progetto nato per aiutare i cittadini in difficoltà a Cassano d’Adda valorizzando competenze e unicità in un percorso di crescita e autonomia economica – , SolidarMarket – punto di distribuzione di generi alimentari e beni di prima necessità, un “Supermercato della Solidarietà” che supera l’idea del vecchio pacco spesa e che unisce le realtà sociali creando una rete coesa di supporto – e  Progetto Tante Famiglie Una Comunità pensato per le famiglie in difficoltà residenti a Pozzo d’Adda Pozzo. All’estero, sostiene in India il partner locale Mother Theresa Social Service Organization (MTSSO) che nelle comunità rurali nei dintorni della città di Nagercoil, promuove ed incentiva programmi dedicati ad istruzione, prevenzione medica e formazione femminile, ed in Romania l’associazione Curtea Culorilor che offre una casa e un lavoro a giovani donne svantaggiate, affinché intraprendano un cammino verso l’autonomia e il reintegro nella società.

Fin dalla sua prima edizione SolidarRock rappresenta un’opportunità unica di connessione tra S’Apre e la comunità locale, un momento per ascoltare i giovani del territorio, scoprire le loro storie, i sogni e le preoccupazioni per il futuro. Amatissimo dal pubblico, il Festival è diventato negli anni un riferimento sul territorio delle provincie di Milano, Bergamo e Monza e Brianza per chi ama la musica ed il buon cibo, distinguendosi per la sua versatile proposta musicale e gastronomica, capace di realizzare una connessione tra cultura e solidarietà, combinando l’impegno sociale alla base della manifestazione, al divertimento, in un contesto di conoscenza reciproco.

Nel corso degli anni, l’evento ha registrato una crescente affluenza di pubblico raggiungendo una media di 15.000 presenze totali, con picchi di 5.000 visitatori al giorno dell’età media tra i 18 e i 60 anni, provenienti anche dalle regioni limitrofe (Piemonte, Emilia-Romagna) in concomitanza ai concerti di maggior rilievo.

Dal 29 maggio al 9 giugno, ogni sera si esibiranno puntuali a partire dalle 21:00 tra i due e i tre progetti musicali: una line di quasi 30 band, costruita in collaborazione con realtà quali Striade Production, Persimmon Collective, Django Music, Antenna Music Factory e Hard Staff Booking, che abbraccia come da tradizione del Festival un ampio spettro di generi musicali, dallo stoner al rap passando per sonorità etniche, punk, funky, indie e pop.

Tra i protagonisti del palco dell’edizione 2024 spiccano i nomi di istituzioni nostrane quali Gazebo Penguins, Kaos One, Humulus, De Crew, Incastigo, Baratro, 1782, icone d’Oltreoceano come Negative Approach, Mest e Taken Days, progetti rappresentanti del panorama musicale attuale italiano, tra giovani promesse e rivelazioni (Apoptosi, Stegosauro, Irma, Godzillasexbike, Vogo Beat, Siouxie & the Skunks, Seriole, Penz): i concerti saranno garantiti anche in caso di pioggia, grazie all’ampio tendone che permette di assistere alle esibizioni al coperto.

Nell’ambito del progetto SolidarBimbi il pomeriggio del 2 giugno sarà interamente dedicato a bambine e bambini di ogni età, con un programma di attività ludico-ricreative gratuite realizzate in collaborazione con Associazione Fedora – realtà che mira a creare un’offerta culturale multidisciplinare rivolta anche a persone con disabilità sensoriali, quali cecità e sordità – per sensibilizzare i più piccoli ai temi di inclusione, integrazione e accessibilità.

Come ogni anno, accanto all’area concerti sarà allestito uno spazio espositori dedicato alle realtà di artigianato locali, e dalle 19:30 sarà possibile cenare c/o l’area ristoro dove SolidarBirreria proporrà al pubblico una selezione di bevande scelte dal commercio equo e solidale e da birrifici artigianali, mentre SolidarCucina offrirà il suo prelibato ed inclusivo menu, comprensivo di specialità italiane ed etniche, proposte vegane e vegetariane. SolidarCucina è un luogo di incontro e scambio, tra culture, generazioni e sapori provenienti da tutto il mondo, in cui tutti i piatti vengono realizzati grazie alla passione ed all’impegno delle volontarie e dei volontari.

 

Interamente gratuito, senza fini di lucro e privo di interessi commerciali, Solidar Rock stima di contare nella sua edizione 2024 su oltre 100 volontarie/volontari under30, cuore pulsante del Festival, che lo rendono possibile fornendo il loro contribuito fin dalle fasi organizzative, apportando migliorie tecniche sia nel campo dell’intrattenimento sia in quello della comunicazione con ripercussioni positive sulle scelte tecniche che rendono sempre più attrattiva l’intera manifestazione.

Tutte le sere verranno coinvolti gruppi di persone provenienti da tutto il mondo, in un progetto legato all’integrazione culturale, SolidarIntegrazione, per dire no al razzismo, all’intolleranza ed all’indifferenza: nelle prossime settimane sarà presentato il menu di SolidarCucina e verranno annunciati gli appuntamenti speciali in programma.

A meno di tre settimane dalla sua partenza, l’edizione 2024 di Solidar Rock si riconferma essere un’esperienza a 360 gradi unica sul territorio, pensata per tutte le età, capace di promuovere in un contesto di rilievo artistico-culturale valori quali solidarietà, trasparenza e democrazia.

Contatti

facebook/solidar.rock | instagram/solidarrock

 

***

 

Solidar Rock 2024

Dal 29 maggio al 9 giugno: tutti i giorni, ingresso gratuito

Bar&Cucina operativi dalle 19:30, inizio concerti ore 21:00

La programmazione musicale:

29/05 | Mest + Taken Days

30/05 | Incastigo + Godzillasexbike

31/05 | Kaos & Dj Craim + Ares Adami & Dj MS

01/06 | Vogo Beat + Polimono

02/06 | Siouxie & the Skunks + Hellekin Mascara

03/06 | Negative Approach + Apoptosi

04/06 | Seriole + Penz

05/06 | Baratro + Threestepstotheocean

06/06 | De Crew + Irma

07/06 | Savana Funk + Mesoglea

08/06 | Gazebo Penguins + Stegosauro + Trincea

09/06 | 1782 + Humulus + Zhed

Informazioni su redazione 3672 articoli
di +o- POP