#piuomeno2016 – Yosonu

© Sonia Golemme

Nell’anno oramai passato abbiamo parlato tante volte di Yosonu, l’originalissimo progetto sperimentale di Peppe Costa che per comporre musica non utilizza nessuno strumento musicale ma il corpo, la voce e oggetti di uso comune. Lo abbiamo visto e fotografato live anche due volte al Color Fest di Lamezia e a La Spezia.

A Peppe ho chiesto il best album 2016. Ecco la risposta:

Il disco che ti segnalo è Real Essence, di Paolo Tofani. Il brano d’apertura “Deep Emotion” è un viaggio nelle vibrazioni generate e suggerite dalla trikanta veena del Maestro.
Difficile descrivere la capacità di portarti “oltre” che tutto il disco, ma il primo brano più di tutti, ha. Gioiello ascetico.

Leggi anche:
“Slow Fool”: il nuovo video di Yosonu
Yosonu live a La Spezia – Quando gli oggetti si esprimono in musica (+ finale a sorpresa) 25/09/2016
Color Fest: “Qualcosa di bello, grande”
#piuomeno2016 RECAP

Avatar
About redazione 1461 Articles
di +o- POP

1 Trackback / Pingback

  1. #piùomeno2016 RECAP – i migliori dischi dell’anno! | | PIU O MENO POP

I commenti sono bloccati.